TERAMO – Continua a nevicare nell’entroterra teramano, ma al momento non si registrano particolari difficoltà sulla rete provinciale. Le zone particolarmente interessate sono le vallate del Vibrata e del Fino (oltre un metro a Prati di Tivo), ma le strade risultano percorribili.

A sostenerlo sono gli operatori del Piano Neve che da 24 ore sono al lavoro con reperibilità e turni che coprono l’intero arco della giornata. Richieste di intervento a Bellante, in Val Vibrata, sulla Silvi-Atri dove, anche a causa dell’alto peso specifico della neve, le corsie sono state invase da piccoli smottamenti o da alberi caduti.

Dalle cinque di stamattina sono al lavoro gli spazzaneve, e l’assessore provinciale alla Viabilità Elicio Romandini, aggiornato costantemente dai sindaci delle situazioni nei rispettivi Comuni, afferma che “la situazione è abbastanza tranquilla e sotto controllo”.

“Diciamo che fino ad ora – ha aggiunto – si tratta di una nevicata intelligente; fa felice chi ama la montagna, gli sport invernali e gli operatori turistici ma non crea particolari problemi nei centri urbani e sulla rete viaria. E’ comunque una situazione impegnativa da fronteggiare perché nevica da molte ore e la rete stradale da monitorare è molto ampia visto che c’è neve anche a bassa quota. Ruote termiche e catene devono essere l’equipaggiamento di ogni autovettura: noi siamo pronti a spargere il sale se dovesse smettere e se dovesse abbassarsi la temperatura”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)