DA RIVIERA OGGI NUMERO 854 IN EDICOLA

FERMO – In campo: La Riccia; Bruni; Citeroni; Angelini M.; Spinozzi E.; Corso; Palestini; Testa; Buonamici; Stracci; Mecozzi; Festa; Gagliardi V.; Nerenxa; Palma. A disposizione: Straccia; Allani; Falcioni; Di Rosa; Spina.
Pubblico numeroso a Marina Palmense domenica 16 gennaio per la sfida al vertice del campionato, dato che l’Amatori Fermo è a soli 4 punti di distacco dalla Legio Picena capoclassifica. E difatti i padroni di casa nella prima mezz’ora chiudevano la Legio nella propria metà campo e passavano in vantaggio su calcio piazzato.

Poi la Legio si riscattava, iniziava a giocare con velocità e raggiungevano una meta di mischia che dava il là ad un risultato finale ben diverso rispetto a quello che si poteva immaginare nei primi minuti. Una migliore preparazione fisica e amalgama di gruppo consentiva così di fissare il risultato sul 3-22, con una splendida meta di Edoardo Spinozzi. Poi era festa con il pubblico e nel terzo tempo offerto dalla squadra di casa.

Anche se per coach Pignotti e il dirigente Denis Iotti ci sono ancora margini di miglioramento per una Legio che può e deve crescere ancora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 138 volte, 1 oggi)