SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il futuro di Paolo Forlì è nelle mani di… Paolo Forlì. E’ il succo di quanto emerso nel corso del congresso provinciale del Nuovo Psi, svoltosi nella serata di giovedì 20 gennaio.

“Il consigliere comunale Forlì – si legge una nota – gode della fiducia degli iscritti e degli organi istituzionali del partito e sarà il candidato ufficiale al consiglio comunale di San Benedetto del Tronto. Il Nuovo Psi non presenterà una propria lista autonoma e Forlì potrà agire e decidere in piena autonomia in quale lista collocare la propria candidatura, valutando autonomamente il migliore programma e candidato sindaco”.

Il partito restituisce quindi il cerino nelle mani del proprietario del Pao (luogo dove si è svolto l’incontro), che a sua volta si era rimesso alle decisioni dell’assemblea, che tra le altre cose ha riconfermato Mario Mongelli alla segreteria provinciale.

“Discuterò con le varie forze nei prossimi giorni e presto comunicherò la mia decisione – ha dichiarato Forlì a Rivieraoggi.it – “Siamo aperti a tutti, pure al Pdl che comunque in quattro anni non ha mai organizzato una riunione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 197 volte, 1 oggi)