SAN BENEDETTO DEL TRONTO – 2006-2011: gli anni passano, ma loro sono sempre lì. Viale De Gasperi celebra i suoi doppi lati, ma i paletti che furono posti sul lato ovest restano ancora lì, a metà strada tra la scultura multipla e scenica e l’incompiuta de noantri, son sempre lì, inamovibili.

Qualcuno pensò di sistemare quei paletti per unirli poi con una catena, stile boulevard o avenue o rambla De’ Gaspari. Catene mai, però, apparse, e chissà se ordinate, e chissà se acquistate, e chissà se custodite.

La serie di paletti – come è possibile notare nella fotogallery – s’interrompe nel punto dove vi sono la serie di dossi artificiali presenti in entrambi i lati della strada i quali presentano in superficie le strisce pedonali.

Una riqualificazione realizzata parzialmente la quale inoltre, rappresenterebbe un pericolo nel momento in cui si verificassero degli incidenti con particolare riferimento a chi preferisce spostarsi in bicicletta per le vie del centro.

Ma quanto sono costati ‘sti paletti?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.162 volte, 1 oggi)