SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’era dei social-network, capita spesso che il dibattito politico si svolga anche su Facebook.

Ecco allora che nella mattinata di giovedì il consigliere comunale dell’Udc, Marco Lorenzetti si è lasciato andare ad una clamorosa rivelazione: “Il consigliere Paolo Forlì, ex Forza Italia, ha aderito alla lista civica del sindaco Giovanni Gaspari. Il polo del Buongoverno aveva sperato fino in ultimo ad una sua adesione. Si infoltisce quindi la lista del sindaco, il quale sta lavorando in questi giorni ad accogliere personalità di spicco del mondo cattolico, operazione questa tendente a dividere l’Udc”.

Immediatamente interpellato da Rivieraoggi.it, Forlì si è lanciato in una parziale smentita: “Nei giorni scorsi ho avuto diversi incontri politici”, spiega il proprietario del Pao. “E’ successo con il terzo Polo, con i Verdi e con una delegazione del Pd. Questa sera avremo il Congresso provinciale del Nuovo Psi, che darà una linea politica. Riferirò l’esito degli incontri alla direzione provinciale e assieme a questa opteremo per una scelta”.

Forlì tuttavia non evita di lanciare una frecciata al Pdl, colpevole di non aver mai coinvolto il Nuovo Psi nella scelta dei candidati alle elezioni provinciali e regionali, né alla discussione per l’incoronazione del candidato sindaco di centrodestra. “Noi crediamo – conclude – che il metodo da seguire non sia questo, ma quello di coinvolgere il più possibile i propri iscritti, militanti, simpatizzanti, le realtà associative e di categoria”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 334 volte, 1 oggi)