TERAMO – Le previsioni meteo annunciano neve e la Provincia di Teramo si attrezza per fronteggiare l’emergenza. L’assessore alla viabilità Elicio Romandini stamattina ha riunito responsabili dei nuclei e i dipendenti che lavorano sulle strade per mettere a punto priorità e interventi sul territorio per fronteggiare le eventuali precipitazioni nevose.

Tutti i depositi sono stati riforniti di sale, sono state date disposizioni alle 40 aziende private che seguono i comparti viari e sono stati definiti turni e percorsi dei 20 mezzi spazzaneve e dei 10 mezzi spargisale di proprietà dell’ente.

“Sommati a quelli dei privati abbiamo oltre 80 mezzi a disposizione – ha affermato l’assessore a margine della riunione – oggi si segnala neve a quota 1200 ma c’è un progressivo abbassamento della temperatura e nelle prossime 24-48 ore sono previste nevicate anche a bassa quota, a 200-300 metri, con una caduta neve fino a due centimetri l’ora. Per questo, nonostante siano state accuratamente pianificate le modalità di intervento sulle strade, raccomandiamo a tutti grande prudenza, ricordando che in questi casi è meglio evitare di mettersi in viaggio: se le previsioni sono esatte le maggiori difficoltà per la viabilità provinciale potrebbero verificarsi fra sabato e domenica per la formazione di lastre ghiacciate”.

Istituito, naturalmente, il servizio di pronta reperibilità attivo 24 ore al giorno. Per la richiesta di intervento c’è il numero verde: 800017069.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 280 volte, 1 oggi)