SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Il Nucleo Operativo Radiomobile dei carabinieri ha effettuato due arresti, entrambi per mancata osservanza al mandato di espulsione.

A Monteprandone un senegalese di 41 anni che si trovava su di un pulmino della Start ha iniziato a dare in escandescenze rifiutandosi di pagare il biglietto. Alla presenza degli agenti, intervenuti sul luogo, è risultato essere destinatario di un mandato di espulsione emesso nei suoi confronti dalla Prefettura di Ascoli ai primi di dicembre. Per lui sono scattate le manette ed ora si trova rinchiuso nelle carceri di Marino del Tronto.

Nel secondo caso un marocchino di 23 anni è stato fermato per un controllo di routine sul lungomare di Grottammare e dal successivo accertamento è risultato colpito dal provvedimento di espatrio forzato emesso ai primi di gennaio dalla Prefettura di Ascoli. Attualmente si trova rinchiuso nelle carceri di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)