ASCOLI PICENO – Sarà effettuata venerdì la perizia sul cadavere rinvenuto a Colle San Marco il 5 gennaio e che molto probabilmente appartiene a Rossella Goffo.

L’accertamento e’ stato notificato come atto irripetibile al marito della Goffo e ad Alvaro Binni, il tecnico della questura ascolana indagato a piede libero per omicidio volontario premeditato.

Le perizie verranno condotte dai medici legali Claudio Cacaci e Adriano Tragliabracci, e dal professor  Rino Froldi, esperto di tossicologia forense. Decisivo per l’identificazione l’esame del Dna, che richiedera’ pero’ alcuni giorni di tempo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)