GROTTAMMARE – Sta per giungere al termine il tempo utile per la richiesta di due importanti provvedimenti sociali a favore di famglie con minori e anziani: entro il 31 gennaio infatti è possibile inoltrare la richiesta per l’assegno per il nucleo familiare e di cura per gli anziani.

Il primo è riservato alle famiglie con almeno tre figli minorenni, per usufruire del contributo il richiedente deve possedere i seguenti requisiti: cittadinanza italiana  o comunitaria, residenza nel comune di Grottammare, presenza di almeno tre figli minorenni all’interno del nucleo familiare, Ise non superiore a 23 mila 362,70 euro, riferito a un nucleo di 5 persone. L’eventuale presenza di più persone determina il riadeguamento del parametro ISE secondo i valori consultabili presso l’ufficio Assistenza alla Persona (0735.739236).

L’Assegno di cura per anziani, invece, è destinato a persone ultrasessantacinquenni non autosufficienti, che vivono sole o  presso un nucleo familiare, e consiste in un contributo economico di 200 euro mensili di durata annuale. Per accedervi, il richiedente deve poter dimostrare che il reddito ISE non superi 11 mila euro se residente da solo; se residente in famiglia il parametro ISE  va considerato complessivamente non superiore a 25 mila euro.

Le domande ammesse andranno a comporre una graduatoria provvisoria, redatta dall’Ambito Territoriale Sociale 21, cui seguirà una fase di valutazione complessiva per verificare la sussistenza delle condizioni di accesso al contributo. E’ comunque utile sapere che l’erogazione dell’assegno di cura è subordinata all’effettivo finanziamento da parte della Regione Marche.

Non scadono invece le domande per le neo mamme – italiane, comunitarie o extracomunitarie che siano residenti nel comune di Grottammare – per  l’ Assegno di maternità, entro 6 mesi dalla nascita del bambino, dall’adozione o dall’affidamento preadottivo.

La domanda va fatta da mamme che non siano già destinatarie di altri trattamenti previdenziali per la maternità superiori a mille 556,35 euro. Per l’ammissione della domanda, ha valore anche l’entità del reddito  familiare, che, nel caso di un nucleo di 3 persone, non deve essere superiore a 32 mila 448,22 euro.

Tutte le domande vanno presentate all’ufficio Protocollo del Comune. Informazioni: ufficio Assistenza alla persona, I piano palazzo municipale (0735 739202/235/236).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 76 volte, 1 oggi)