Futsal Samb – Brillante Roma 3-2 (0-0 p.t.)

Futsal Samb: Putano, Jannotti, Mindoli, Leleco, De Oliveira, Pignotti, De Crescenzo, Carnevale, Antonelli, Rescia, Blankleider, De Renoldi. Allenatore Paolo Capriotti.
Brillante Roma: Noschese, Scifoni, Gattarelli, Bordignon, Fiore, Macciocca, Albano, Lemme, Edinho, Goldoni, Onori, Buccolini. Allenatore Zaffiro
Arbitri: Luca Bizzotto (Bassano Del Grappa), Marcello Mezzasalma (Bassano Del Grappa) Crono: Andrea Ascani (Fermo)
Marcatori: 15’ Rescia (S), 16’ Leleco (S), 17’ Rescia (S), 19’20’’ Goldoni (R), 19’45’’ Edinho (R)
Ammoniti: Fiore (R)
Spettatori: 300 circa

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Futsal Samb non si ferma più: sabato 8 gennaio, nella sedicesima giornata del campionato di serie A2 al PalaSpeca i rossoblu, dopo un’ottima prestazione, vincono per 3-2 contro Roma. Il cambio di allenatore e i risultati positivi delle ultime tre giornate hanno cambiato il volto ad una squadra che ha determinazione ed elementi al suo interno – grazie anche ai nuovi innesti come Leleco e Mindoli – in grado di giocarsela con tutti gli avversari di questo campionato.

La Samb parte forte, sin dalle prime battute, tutti sembrano intenzionati a proseguire la striscia di risultati utili. Il primo tempo è a senso unico per la Futsal, che gestisce per lunghi tratti il possesso e crea molte occasioni da gol. Si apre dopo trenta secondi con un tentativo sottoporta di Mindoli, seguito da Leleco al 2’ minuto e dopo pochi secondi Rescia non chiude un contropiede tre contro uno che potrebbe portare subito in vantaggio la Samb.

Putano inattivo per gran parte della prima frazione di gioco, la Samb controlla bene la gara provando a sbloccare il risultato in tutti i modi e proprio in chiusura di primo tempo Mindoli colpisce il palo che porterebbe meritatamente in vantaggio i rossoblu ma nulla di fatto, si chiude sullo 0-0.

Il secondo tempo si apre con una punizione di Mindoli, ribattuta due volte dalla barriera e con una occasione per Leleco, ma gli ospiti rientrano più convinti e provano a pressare i rossoblu in cerca del gol.
All’ottavo minuto una disattenzione a centrocampo di Mindoli che perde palla per poco non porta in vantaggio gli ospiti con Edihno. Il match sembra decisamente più equilibrato e proprio quando gli ospiti sembrano rendersi più pericolosi ci pensa capitan Rescia, dopo numerosi tentativi nel corso del primo tempo, a smuovere il tabellino, a 5 minuti dalla fine.
Accade tutto nei minuti finali del match: dopo il gol di Rescia segna Leleco al 16’ e un minuto dopo ancora Rescia, autore di un‘ottima prestazione, qualità e quantità per lui.

La gara sembra essere chiusa ma arriva la reazione degli ospiti che segnano due gol in trenta secondi, proprio in prossimità della sirena, con Goldoni prima e Edihno poi. Nonostante il risveglio in chiusura di match degli ospiti, i rossoblu vincono meritatamente la gara, balzando a quota 17 in classifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)