Monticelli-Porto d’Ascoli 2-0

MONTICELLI (4-1-4-1): Giovannozzi, Provinciali, Pagano, Moreno, Novelli, Maurizi (12’ Filippini), Menchini, Valenti (67’ Fiori), Di Simplicio (89’ Traini), Rosati, Poli.

A disposizione: Martorelli, Cinesi, Muccichini, Ciarrocchi. Allenatore: Filippini

PORTO D’ASCOLI (4-1-3-2): Piunti, Guidotti (76’ Forti), Virgili, Angelini, Tedeschi, Nepa (69’ Sansoni), Malizia, Troiani, Pica (69’ Massei), Deogratias, Di Girolamo.

A disposizione: Santarelli, Mercatili, Roma, Fabiani. Allenatore: Sirocchi.

ARBITRO: Borroni di Fermo.

MARCATORI: 16’ e 61’ Di Simplicio.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Più ostico del previsto il derby tra il Monticelli e il Porto d’Ascoli, vinto dai padroni di casa ad opera del suo bomber Di Simplicio. Eppure i biancocelesti, impressionano i primi dieci minuti poi mollano la presa alla rete incassata.

Fischio d’inizio e Troiani si trova l’occasione per battere Giovannozzi: la conclusione lambisce il palo. Al 7’ Troiani coadiuvato da Angelini recupera la sfera che passa a Deogratias, lungo lancio sulla corsia di destra dove staziona Di Girolamo, il sinistro e Giovannozzi spedisce in corner.

E’ il 10’ quando dalla bandierina Di Girolamo fa partire un cross, zuccata di Pica di poco fuori. Subito dopo Deogratias su punizione mette in moto Troiani il cui tiro colpisce l’esterno della rete. I locali, fino a quel momento costretti a guardare, si svegliano al 16’ passando in vantaggio: Rosati serve sul fondo Di Simplicio, più lesto di Piunti infila la palla in rete.

Al 28’ Menchini dalla distanza prova a sorprendere Piunti che blocca a terra l’incursione. Prima del thè caldo, il Porto d’Ascoli si fa notare con Deogratias, punizione raccolta da Pica, la sua testata viene arginata al volo da Giovannozzi.

La ripresa vede gli ospiti cercare di limitare i danni. Subito Di Girolamo conquista una punizione, è lui stesso a batterla, palla a girare che si stampa sulla traversa. Al 57’ Di Simplicio, servito da Poli, manda fuori. Ma al 61’ il Monticelli bissa: Piunti allontana la prima incursione, la palla giunge sui piedi di Di Simplicio, il tiro, Piunti non trattiene e la palla supera la linea di porta.

La mezz’ora finale è del Porto d’Ascoli il quale cerca una manovra ragionata per il gol della bandiera. Al 77’ è un tiro al volo del neo entrato Forti, classe 93, che Giovannozzi allontana d’istinto. Di Girolamo ancora su una punizione a girare costringe Giovannozzi a volare in angolo e all’89’ Angelini serve Massei sulla destra, il tiro colpisce l’esterno della rete.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)