CUPRA MARITTIMA – Anche Cupra torna a celebrare il Protettore degli animali. Domenica 16 gennaio infatti, da un’idea dell’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’associazione culturale “Tourist Ok” si terrà la “Festa di Sant’Antonio Abate”.

Afferma l’assessore alle attività produttive Alessandro Carosi: «L’Amministrazione cerca di essere sempre attenta al recupero e alla tutela delle tradizioni e proprio per tornare a dare valore alle attività che un tempo caratterizzavano l’economia cuprense abbiamo pensato di ripristinare, dopo circa 40 anni, questa festa. La ricorrenza di Sant’Antonio è molto sentita dai cittadini ma in particolare dai produttori agricoli e, data la rilevanza che per noi ha la filiera corta, per l’occasione gli stessi produttori cuprensi potranno esporre e vendere i propri prodotti. In questo modo chi accorrerà a Cupra domenica avrà la possibilità di acquistare i cibi genuini della nostra terra».

Ma ecco il programma. A partire dalle ore 8 in piazza della Libertà sarà distribuito ai presenti un panino con fettina di manzo e “Dolci di Sant’Antonio”. Sempre in piazza della Libertà, sotto le logge, saranno presenti appunto gli stand dei produttori agricoli cuprensi che venderanno vino, olio, ortaggi, e tante altre specialità. Seguirà il momento religioso quando alle ore 9.30 infatti, presso la sala della Comunità (Cinema Margherita) verrà celebrata la Santa Messa. successivamente in via Roma si svolgerà la benedizione degli animali e mezzi agricoli. I cittadini potranno anche portare i propri animali, sia domestici che da lavoro, per la benedizione. La manifestazione prosegue con divertenti giochi popolari ed il gruppo folkloristico dei “Pasquellari” che animeranno il pomeriggio. Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza. Per informazioni è possibile chiamare i numeri 347.2528474 oppure 338.3389785.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)