TERAMO – Viaggiava con tre chili di marijuana nascosti nel bagagliaio dell’auto: è stato arrestato a seguito di un controllo stradale N.E. albanese di 32 anni residente a Nereto.

L’uomo procedeva con la sua utilitaria nei pressi di contrada Basciano a Teramo, quando si è imbattuto in un posto di blocco della Guardia di Finanza, che gli ha intimato l’alt. Incurante il conducente ha proseguito, ma è stato costretto poi a fermarsi in quanto nello stesso tratto era in servizio anche una pattuglia della Polizia Stradale. L’atteggiamento distratto dell’albanese ha insospettito i finanzieri, che hanno deciso di fare un approfondito controllo all’auto servendosi delle unità cinofile della Compagnia di Giulianova. Nel bagagliaio sono state così scoperte due buste di cellophane contenenti marijuana, destinata probabilmente al mercato della Val Vibrata e dalla cui vendita si sarebbe ricavato un profitto di circa 50mila euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 274 volte, 1 oggi)