ASCOLI PICENO – Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, ha premiato, a Roma, le migliori iniziative in favore dei nuclei familiari al concorso “Premio Amico della Famiglia“. Tra i premiati c’ è stato anche il progetto “Una rete per l’integrazione sociale” realizzato dalla cooperativa ascolana Delta in collaborazione con la locale Fondazione della Carisap: progetto che ha consentito a tante persone disabili di lavorare con dignità all’interno di cooperative sociali e di produzione e lavoro.
Alla selezione nazionale avevano partecipato 415 candidati, a quelli giudicati più meritevoli sono andati 5,5 milioni di euro: spazi per l’infanzia, attività per gli anziani, assistenza ai diversamente abili, sostegno alla coppia, formazione e percorsi di educazione culturale. “Sono lieto – ha dichiarato Giovanardi – di premiare iniziative meritevoli, espressione delle più efficaci misure in aiuto alla famiglia in Italia. Quando le politiche sono comprese e condivise da tutti gli operatori sociali che contribuiscono a realizzarle, i servizi che ne scaturiscono conseguono risultati ottimali e diventano spesso buone pratiche da divulgare”.

Il “Premio Amico della Famiglia” nasce  proprio con l’idea di individuare queste eccellenze sempre più diffuse”. Nella valutazione dei progetti si è tenuta in alta considerazione la partecipazione attiva della famiglia, così come la capacità di promozione culturale del territorio come luogo d’incontro e socializzazione. “Una rete per l’integrazione sociale”  è stato premiato a dimostrazione che un mondo del lavoro etico e dignitoso per tutti è possibile, basta solo volerlo!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 117 volte, 1 oggi)