ASCOLI PICENO – Quasi sicuramente è un ascolano il vincitore del terzo premio della lotteria Nazionale, quello da 1,5 milioni. L’edicola in cui è stato venduto il biglietto fortunato infatti, “è frequentata quasi esclusivamente da gente del quartiere” –  afferma il titolare del chiostro sistemato proprio all’inizio del ponte di Porta Tufilla, sulla rotonda di Piazza Giacomini, dove ora compare un grosso cartello bianco a testimoniare l’evento.

Rimane però il dubbio se a vendere il tagliando milionario sia stato l’attuale gestore o quello vecchio, perchè proprio in questi giorni l’edicola ha cambiato proprietà, rimanendo co-gestita fino a tutto il 2010.

“E l’eventuale  percentuale della vincita destinata al vincitore credo che andrà proprio a chi c’era prima di me”,  ha affermato l’attuale titolare, il quale si augura però di ottenere da questa situazione  un ritorno pubblicitario in termini di clienti.

“Anche se però non vendiamo biglietti di altre lotterie – aggiunge – e la Lotteria Italia ha avuto un forte calo in termini di vendite, come si registra anche a livello nazionale”.

L’edicola di Piazza Giacomini si trova in un punto in cui transitano molte auto e in cui sostano i bus, perciò rimane possibile anche il fatto che ad acquistare il biglietto sia stato un residente di un altro quartiere. Più difficile  che il fortunato vincitore non sia di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)