CUPRA MARITTIMA – Quasi tutti pronto per l’approvazione del bilancio 2011 del Comune di Cupra. Il sindaco Domenico D’Annibali e l’assessore al bilancio Susanna Lucidi ne illustrano nel frattempo le principali caratteristiche.

«I dati sono quasi definitivi – ha illustrato il sindaco – e nel prossimo mese probabilmente saranno resi noti. È importante sottolineare è che, come per il 2010 appena trascorso, il 2011 non vedrà aumenti di Ici, Tarsu e Servizi a domanda individuale. Siamo di fronte quindi ad un ennesimo sforzo da parte di questa amministrazione di non incrementare le tasse nonostante i consistenti tagli dei trasferimenti nazionali e regionali. Il nostro obiettivo è quindi quello di mantenere i servizi al cittadino, nell’ambito sociale, culturale, turistico, sebbene l’ente Comune abbia meno fondi a disposizione».

Ha proseguito la Lucidi: «Inoltre stiamo lavorando molto sugli accertamenti tributari. Ultimamente infatti alcuni cittadini si stanno vedendo recapitare avvisi di pagamento per sistemare i versamenti Ici 2005 e Tarsu 2005/2006. In questo modo, facendo tornare alle casse Comunali gli introiti dovuti, si potrà ristabilire una corretta situazione finanziaria».

«Per il 2011 – ha concluso il sindaco – l’amministrazione Comunale ha intenzione di proseguire con le opere pubbliche in particolare per quanto riguarda l’arredo urbano, il verde pubblico e la riqualificazione di alcune piccole zone dove si rendono necessari degli interventi. Il 2011 sarà poi l’anno che vedrà l’inizio dei lavori del Polo Scolastico e l’avvio della realizzazione di alcuni tratti di pista ciclabile, in particolare nel tratto della zona nord di Cupra e in direzione dei campi sportivi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)