ACQUAVIVA PICENA – Non dava più notizie di sé dall’ultimo dell’anno, passato in compagnia degli amici che poi non lo avevano più visto. Ed è stato proprio un conoscente, allarmato dal fatto di non riuscire a contattarlo, ad avvertire i familiari che poi si sono rivolti ai Carabinieri. E l’Arma ieri 3 gennaio ha sfondato la porta della casa dove viveva da solo in via Colle e lo hanno trovato disteso, privo di vita, in cucina.

Se ne è andato così R.L. operaio 59 enne di Acquaviva. Sembra quasi certo che sia morto per un malore e anche il medico legale con una ispezione cadaverica ha scelto questa opzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.381 volte, 1 oggi)