SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande successo in Piazza Giorgini per i Righeira, nonostantela temperatura non fosse l’ideale per l’esecuzione di brani come Vamos alla playa o L’estate sta finendo. Oltre millecinquecento persone hanno infatti deciso nella nottata di San Silvestro di salutare il nuovo anno in Piazza Giorgini, accompagnati dal classico appuntamento del Capodanno in Piazza, concluso a sua volta dal mini-concerto del duo torinese quando il 2011 era ormai arrivato da quaranta minuti.

Sul palco, a stappare lo spumante allo scoccare della mezzanotte, non è voluto mancare il sindaco Gaspari supportato da un’entusiasta Margherita Sorge: “Che sia un anno sereno”, ha esordito il primo cittadino rivolgendosi alla folla. “La nostra realtà conosce tante risorse, ma purtroppo manca il gioco di squadra. Speriamo di trovare l’unità di intenti, ma soprattutto vi auguro tanta salute, senza cui è impossibile pensare al resto”.

Precedentemente, la serata era stata condita dalle performance de I Pupazzi, simpatica band che ha offerto ai presenti un lungo medley ironico delle canzoni dei mai dimenticati anni Ottanta.

Un ottimo risultato dunque, ottenuto con costi relativamente contenuti che non hanno superato i 15 mila euro complessivi. Altre cifre rispetto ai fasti passati, che denotano il mutamento dei tempi, ma che tuttavia non hanno impedito ai sambenedettesi di divertirsi ugualmente.

Alle 2 infine, la “movida” si è spostata nella mega-tenda del PalaNatale con Capodanno Rockabilly, tra musiche blues, R&B, bluegrass e country.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 840 volte, 1 oggi)