TERAMO  – Gli impianti sciistici di Prati di Tivo riaprono in occasione del 31 dicembre. Grazie allo sforzo messo in campo dalla Sangritana e dalla Siget per l’innevamento artificiale delle piste, sarà fruibile la pista quadriposto. Nei prossimi giorni verranno poi aperte in successione – sempre grazie all’innevamento artificiale – anche le piste per la scuola sci, la Jolly 1, la Jolly 2 e la pista del Pilone.

Come da tradizione per la notte di San Silvestro, a partire dalle 18, ci sarà la suggestiva fiaccolata di fine anno sugli sci, organizzata dallo Sci Club Aquilotti, a cui seguirà il classico “falò della Vecchia” e il brindisi in piazza con vin brulè.

Quella 2011 è stata annunciata per i Prati di Tivo come la stagione del rilancio, presentata al pubblico nelle settimane scorse dalla Sangritana con gli enti e le istituzioni partner. A lanciare la stagione è stata la campagna pubblicitaria per la promozione degli impianti di Prati di Tivo, partita lo scorso 12 novembre, all’insegna dello slogan “Sciamo insieme”. Lo scopo principale è la promozione dell’acquisto dello skipass stagionale con un’offerta speciale che permette di comprare un abbonamento a 300 euro e di averne un altro in omaggio da regalare ad un amico o a un familiare.

Sconti e agevolazioni sono previsti anche per gli sciatori più fedeli: chi era in possesso dell’abbonamento stagionale della passata stagione invernale potrà rinnovarlo a soli 150 euro, e riceverà in omaggio 5 tessere giornaliere feriali. Ulteriori sconti sono previsti per gli iscritti agli sci club convenzionati e non, per i ragazzi dai 7 ai 14 anni, per gli over 60 e per le famiglie. Lo skipass giornaliero feriale costerà 21 euro, quello festivo 25 euro.

Tutti gli altri prezzi e le modalità di abbonamento sono consultabili sul sito www.pratiditivo.it o chiamando lo 0861-950605.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 492 volte, 1 oggi)