SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Nella notte di giovedì 30 dicembre dei gravi atti vandalici sono stati compiuti ai danni della pineta situata in via Olindo Pasqualetti che è stata riqualificata quest’anno.

Ignoti, muniti di bombolette spray, hanno imbrattato le panchine del luogo e ricoperto le mura dei bagni pubblici con scritte più o meno leggibili. Sono state anche divelte tutte le video camere poste sul tetto dello stesso.

Non contenti lo stesso gruppo di “artisti” hanno anche distrutto alcuni lampioni della nuova illuminazione. Poco lontano una numerosa raccolta di lattine di bevande alcoliche lascia supporre che si stato tenuto un bivacco finito con l’accanimento su un pezzo della pineta appena riqualificata.

Il gesto vandalico, sempre deprecabile, qui assume un carattere ancora più marcato perchè ci si accanisce contro qualcosa di pubblicamente utile, riqualificato con i soldi dei contribuenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.853 volte, 1 oggi)