Recuperi 15° Giornata:

22 dicembre: Belvederese- Vis Pesaro 1-1 (18′ Vicini [V.P.] su rigore, 43′ Rolon [B] ), Real Montecchio-Sangiustese 2-1 (43′ Campo su rigore, 76′ Allegretti [S], 91′ Montanaro), Urbania-Cingolana 1-1 (75′ Tassi [U], 90′ Simoncelli [C] su rigore).
28 dicembre: Urbino -Centobuchi 2-4 (11’ Lunerti , 37’ Filiaggi , 64′ Caselli , 76′ Xino Kodra , 84′ Bruscaglia [U] e 90′ Sabbatini [U] su rigore.

Recuperi 19° Giornata:
22 dicembre: Ancona 1905 -Fermana 1-1 (56′ Fiorotto [F], 83′ Genchi [A] ) ed Elpidiense Cascinare-Real Metauro 2-1 (22′ Angelini, 35′ Gori [R.M.], 88′ Cardiinali).
29 dicembre: Real Montecchio -Tolentino 1-1 (32′ Capparuccia [T], 77′ Thomas Paoli [R.M.] e Sangiustese-Fortitudo Fabriano 2-2 (8′ Curzi [S], 19′ Matteo Federici [F.F.], 75′ Montanari [S], 87′ De Capua [F.F.] ). Belvederese-Urbino invece slitta al 3 gennaio (data in cui verrà recuperata anche la semifinale di Coppa Italia Ancona 1905-Biagio Nazzaro che definirà chi sfiderà il Tolentino in finale).
Classifica: Ancona 1905 e Fermana 41, Elpidiense Cascinare 39, Tolentino 38, Corridonia e Vis Pesaro 28, Montegranaro e Real Montecchio 27, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Fulgor Maceratese 25, Cingolana 24 , Urbania 23, Belvederese * 21, Fortitudo Fabriano 20, Atletico Piceno e Centobuchi 19, Grottammare e Real Metauro 18, Sangiustese 14 , Urbino * 8.
*= 1 gara da recuperare
Prossimo turno, 20° Giornata (1° di ritorno e 4°turno infrasettimanale) di giovedì 6 gennaio 2011 ore 14:30:
Ancona 1905-Vis Pesaro ; Atletico Piceno-Urbino ; Centobuchi-Tolentino ; Corridonia-Cingolana ; Elpidiense Cascinare-Biagio Nazzaro ; Fortitudo Fabriano-Real Metauro ; Fulgor Maceratese-Belvederese ; Grottammare-Urbania (anticipo di mercoledì 5 gennaio) ; Real Montecchio-Montegranaro ; Sangiustese-Fermana.

MONTECCHIO – I due recuperi del mercoledì non cambiano quasi nulla in classifica. Infatti dalle sfide di Montecchio e Monte San Giusto escono due pareggi. Tolentino e Sangiustese si sono fatte rimontare nel finale.

I cremisi pur raccogliendo il quinto risultato utile consecutivo hanno buttato all’aria una grande occasione per riavvicinare le capoliste Ancona 1905 e Fermana e per riscavalcare l’Elpidiense. Positiva anche se il suo gol non è stato utile ai fini della vittoria è stata la realizzazione del difensore centrale Capparuccia che dopo la doppietta in coppa Italia a Grottammare, si conferma attaccante aggiunto e bravissimo negli inserimenti sottoporta. La squadra di Mobili che resta dunque quarta a -3 dalla vetta, nella prima gara del 2011 quella dell’epifania, sarà ospite del Centobuchi reduce da 6 risultati utili consecutivi ultimo dei quali il poker nel recupero di martedì con cui ha sbancato Urbino e affondato forse definitivamente i ducali. Guardando la classifica si può notare come le prime 4 (Ancona, Fermana, Elpidiense e Tolentino) abbiano creato un solco dietro di loro, basti pensare che le capoliste hanno un + 13 sulle due quinte (Corridonia e Vis Pesaro) e la quarta (il Tolentino) ha un +10.

Il Real Montecchio si conferma in un buon momento centrando il suo quarto risultato utile consecutivo nonchè il nono pareggio stagionale (assieme alla Cingolana anch’essa a quota 9 x è la squadra che ha pareggiato di più). Quattro punti (su 6) conquistati nei 2 recuperi (il pari di ieri si aggiunge infatti alla contestata vittoria di mercoledì scorso, ottenuta nel finale sulla Sangiustese) hanno permesso alla squadra di Tresoldi di riavvicinarsi ai play off che ora sono distanti 1 solo punto (da Corridonia e Vis Pesaro appaiate al quinto posto). Il Real inoltre si conferma tra le mura amiche osso duro per le grandi infatti aveva già bloccato sul suo terreno Fermana ed Ancona 1905, costringendo entrambe ad un pari a reti bianche .

Un vero peccato senza nulla togliere all’avversario è stata la mancata vittoria di un’encomiabile Sangiustese che con una rosa smobilitata ed ora quasi interamente formata da under (basti pensare che ieri in formazione c’erano sette 92, tra cui il centrocampista tunisino ex Grottammare Wasim Atitallah) e pochissimi over non si arrende e continua a lottare. E così dopo aver sfiorato il pareggio nella contestata trasferta di Montecchio (persa al 91′ per una rete di Montanaro che inizialmente era stata annullata dal guardalinee) stavolta ha sfiorato una vittoria (che in casa gli manca dalla 2° giornata) che gli è sfuggita al minuto 87 dopo essere stata due volte in vantaggio (il gol del 2-1 di Montanari è stata una vera perla). Ora la squadra di Marcaccio (squalificato dopo l’espulsione di Montecchio e sostituito in panchina da Paoloni) è a -4 dai play out e a -6 dalla salvezza diretta ma malgrado la situazione difficile sta dimostrando di essere viva e per nulla intenzionata a mollare. I rossoblu dunque concludono dignitosamente un anno horribilis culminato nel fallimento che li ha portati dalla seconda divisione (dove sul campo si erano salvati) all’Eccellenza e nei successivi problemi societari con il mancato passaggio di proprietà che ha determinato lo svincolo di quasi tutta la rosa ed il penultimo posto in classifica.

La Fortitudo Fabriano (al terzo pareggio consecutivo) invece è soddisfatta per il punto strappato nel finale grazie al gol del neo acquisto De Capua. Punto importante che gli permette momentaneamente di uscire dalla zona play out staccando Atletico Piceno e Centobuchi che martedì aveva agganciato i cartai al 14° posto.

CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori rimane Andrea Tonici del Tolentino a quota 11 reti. Dietro di lui c’è Ludovisi del Grottammare con 10 gol. Al terzo posto Bugiolacchi (ora svincolato) a quota 9 reti messe a segno con la maglia dell’Elpidiense, seguito da Pezzoli dell’Atletico Piceno, Rolon della Belvederese, Sanda del Montegranaro e Tassi dell’Urbania con 8 centri a testa.

STATISTICHE :

POSITIVE (leader ANCONA 1905): L’unica squadra ancora imbattuta nell’Eccellenza Marche è l’Ancona 1905 che di conseguenza ha in corso anche la striscia positiva migliore con 19 risultati utili consecutivi . La compagine dorica è dunque l’unica squadra ancora imbattuta in casa e l’unica assieme al Tolentino ancora imbattuta in trasferta; la miglior difesa del torneo è quella della Fermana con sole 8 reti subite; il miglior attacco è quello dell’ Ancona 1905 con 29 reti realizzate; la migliore differenza reti è dell’Ancona 1905 con un +19 (29 gol fatti e 10 subiti ) ; le squadre che finora hanno vinto più partite sono con 12 successi : l’Elpidiense Cascinare (7 in casa e 5 in trasferta) la Fermana (8 in casa di cui 7 consecutive e 4 fuori) ; le squadre che hanno raccolto più pareggi sono: la Cingolana ed il Real Montecchio con 9 gare impattate ; la squadra che ha fatto più punti in casa è la Fermana con 24 (8 vittorie, 1 sconfitta e 0 pareggi) ; la squadra che ha fatto finora più punti in trasferta è l’Ancona 1905 con 21 (6 successi e 3 pareggi) ; la migliore media inglese è della Fermana con 4; la squadra che finora è andata a segno con più giocatori è l’Ancona 1905 con 11 diversi elementi (Aquino 4 , Argiolas 6, Cremona 5, Duranti, Kalambay, Pesaresi, Ruffini, Mattia Santoni 4, Elia Santoni 2 , Tedoldi 2 e Genchi 1 ) ; l’unica squadra che non ha mai pareggiato in casa è la Fermana.
.
NEGATIVE (leader Urbino):
Le peggiori difese del torneo sono quelle di Atletico Piceno ed Urbino con 27 reti subite ; il peggior attacco è dell’ Urbino (che però deve ancora recuperare 1 partita) con 10 gol messi a segno ; la squadra con la peggior differenza reti è l’Urbino con un -17; la squadra che ha vinto meno partite di tutti è l’Urbino con un solo successo (in 18 gare disputate e con una partita da recuperare) ottenuto finora; la squadra che ha subito più sconfitte è l’Urbino (4 interne e 8 esterne) con 12 ko ; la squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è l’Urbino con 7 ; la squadra che ha fatto meno punti esterni è: l’Urbino con un solo punto conquistato lontano dal Montefeltro; Le squadre che non hanno ancora mai vinto in trasferta sono: Atletico Piceno, Urbania ed Urbino ; la peggiore media inglese è dell’Urbino con -28; l’Elpidiense è la squadra che ha raccolto meno pareggi : 3 ; la squadra che ha subito più espulsioni (di giocatori) è il Grottammare con 10 cartellini rossi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 107 volte, 1 oggi)