ACQUAVIVA PICENA – La quarta edizione de la Via dei Presepi anche quest’anno, fa sapere una nota degli organizzatori, sta rilevando un grande successo poiché alle riproduzioni della Natività si è aggiunto ad esempio quel tratto di artigianato locale che, attraverso l’impiego dei più svariati materiali, ha realizzato la miniatura di una serie di presepi composti in legno, noce, ceramica oltre al vetro fino al cioccolato. Un’idea questa di Alceste Aubert, un’artista grottammarese che espone le sue creazioni presso la Sala del Palio e l’ufficio turistico I.a.t, con la collaborazione di altri artisti quali Debora Di Benedetto, Nicola Romani e Gianluca Guerrieri.

Il calendario natalizio della Città della Fortezza prosegue inoltre con due ulteriori appuntamenti. Domenica 2 e giovedì 6 gennaio infatti, le vie dell’antico borgo saranno animate dal Presepe Vivente in costume medioevale, organizzato dall’associazione Palio del Duca a cui si include l’iniziativa Degustando, un percorso enogastronomico lungo le vie del centro storico il quale prevede la degustazione di vini e prodotti tipici.

“Sono molto soddisfatto per la riuscita dell’evento – dichiara il delegato comunale alla Bandiera Arancione Davide Portelli – frutto dell’eccellente collaborazione dell’Amministrazione comunale, delle associazioni, delle attività ricettive e degli stessi cittadini. Rinnovo l’invito a visitare i presepi – aggiunge Portelli – e a votare quelli che partecipano al concorso”.

La via dei Presepi – che ha preso inizio lo scorso 25 dicmebre – si concluderà il giorno dell’Epifania con la cerimonia di premiazione delle migliori rappresentazioni artistiche, prevista per le ore 10:30 al piano nobile del Palazzo Comunale. Una commissiona tecnica come anche i visitatori stessi potranno scegliere tra le migliori riproduzioni della Natività. L’esposizione dei presepi è aperta al pubblico dalle ore 15 alle ore 19 nei giorni feriali. Nei giorni festivi e prefestivi, invece, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 15 fino alle 19:30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)