CUPRA MARITTIMA – Si è chiusa la rassegna “Notti di Note”, eventi musicali che si sono tenuti tutte le domeniche di dicembre nel Salone delle Feste di Villa Cellini. L’ultimo concerto si è svolto proprio domenica 26 dicembre. Ad allietare i numerosi spettatori sono stati Antonella D’Orio ed Eugenio Catone, entrambe al pianoforte. La D’Orio si è esibita con brani di Chopin e Brahms, mentre il maestro Catone invece pezzi di Ravel, Schumann e Listz, poi insieme hanno suonato a 4 mani un pezzo della tradizione musicale partenopea.

“Notti di note” non è solo musica ma anche cultura. Durante la serata infatti sono state lette dal consigliere Comunale Arnaldo Adami alcune poesie inerenti al natale, tra cui “Il mago del Natale” di Gianni Rodari, mentre Emilia Ciarrocchi ha letto “Il re cieco”, un brano tratto dal libro di Antonio De Signoribus “Fiabe e leggende marchigiane”. L’autore, presente in sala, ha ricordato l’importanza della lettura in genere e delle favole in particolare da parte dei genitori ai bambini. Al termine del concerto gli sponsor hanno offerto un aperitivo al pubblico presente. Il comitato curatore, composto dalla presidente Stefania Giosuè, Lara Amadio direttrice della scuola di musica “Amadeus”, Emilia Ciarrocchi, Arnaldo Adami consigliere Comunale, Carla Vicerè presidente della Pro Loco, Pino Neroni musicista, dalla stessa Antonella D’Orio e Serena Ilio, hanno espresso soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa. Infine l’assessore al turismo Marco Malaigia ed il sindaco Domenico D’Annibali si sono complimentati con tutti per la qualità delle proposte ed hanno esortato il comitato a proseguire con l’organizzazione di eventi culturali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 278 volte, 1 oggi)