RECUPERO 15° GIORNATA: URBINO-CENTOBUCHI 2-4 (1°T. 0-2)
URBINO: Fucili, Luchetti, Piersanti, Pierleoni (48′ Cesari), Ciccarelli (48′ Luca Uguccioni), Santi, Bruscaglia, Manenti, Petitti, Sabbatini, Zalla. A disposizione: Palese, Bertuccioli, Garbugli, Antonelli e Biagiotti. Allenatore: Antonio Ceccarini
CENTOBUCHI: Spina, Consiglio, Angelini (92), Alessandrini, Silvestri, Tiburzi, Filiaggi (91), Pesce (91)-(75’’ Xino Kodra 93), Caselli, Lunerti (86′ Mattia Coccia 93), Frinconi. A disposizione: A. Camaioni (91), Cappella (91), Ciabattoni, C. Camaioni e Miniscalco. Allenatore: Stefano Nico
Arbitro: Bolsi di Parma (Assistenti: Andreucci di Ancona e Cordella di Pesaro)
Reti: 11’ Lunerti (C), 37’ Filiaggi (C), 64′ Caselli (C), 76′ Xino Kodra (C), 84′ Bruscaglia (U) e 90′ Sabbatini (U) su rigore.
Ammoniti: Sabbatini e Luchetti (U).
Angoli: 4 – 4.
Recuperi: 1 + 3.
Spettatori: 200 circa.

URBINO- Dopo 2 rinvii per neve (28 novembre e 22 dicembre) finalmente si è giocata la gara del Montefeltro. Nell’ultimo recupero che mancava per completare la 15 ° Giornata (che da calendario era in programma e si disputò per 6/10 il 28 novembre) il Centobuchi (privo di Esposito, De Marco, Valente e Carioti) ha sbancato Urbino chiudendo in bellezza un difficile 2010, anno che aveva sancito la retrocessione (dopo i play off persi con la Renato Curi Angolana) dei biancocelesti in Eccellenza dopo 4 stagioni onorevoli di Serie D. I monteprandonesi al loro sesto risultato utile consecutivo hanno centrato in terra ducale il primo successo esterno, il quinto stagionale e facendo i debiti scongiuri sembrano ormai aver imboccato la strada in discesa verso una meritata salvezza, cosa impensabile ad inizio torneo.
Gara quasi a senso unico con gli ospiti che hanno chiuso la prima frazione sullo 0-2 con le reti di Lunerti (al quarto centro stagionale) e Filiaggi (primo centro stagionale) per poi dilagare nella ripresa calando il poker con le reti di Caselli (terzo centro stagionale) e del giovane della Juniores classe 93 Kodra (al primo centro stagionale). Nel finale le due reti della bandiera per i locali firmate da Bruscaglia (secondo centro stagionale) e Sabbatini (quinto centro stagionale) su rigore. Con questo successo la squadra di Nico scavalca in classifica Grottammare e Real Metauro e aggancia Atletico Piceno e Fortitudo Fabriano (che domani recupererà la partita di Monte San Giusto) al 14°/ 16° posto e comincia dunque ad intravvedere la luce della salvezza diretta. Dopo un inizio di torneo complicato per via anche della preparazione partita in netto ritardo rispetto alle altre squadre, e di una rosa costruita in fretta e non definita, la compagine monteprandonese sia sotto la guida di Filipponi (7 punti in 8 gare) che inizialmente sotto quella di Nico (5 sconfitte nelle prime 5 gare sulla panchina biancoceleste ma poi il suo ottimo lavoro ha dato amalgama e personalità ad un gruppo per lo più giovane ed è stato accompagnato anche da risultati positivi come testimoniano le ultime 6 partite) sembrava destinata ad essere l’ultima della classe e quindi alla seconda retrocessione consecutiva. Ma l’arrivo del Diesse Traini, qualche nuovo innesto (Tiburzi e Caselli su tutti in attesa che migliorino anche le prestazioni degli altri nuovi), la fiducia ritrovata e il lavoro del giovane tecnico che ha cominciato a dare i suoi frutti, ha fatto si che la rotta si invertisse ed il Centobuchi ha così lasciato da qualche giornata il fondo della graduatoria ma anche le statistiche negative a Sangiustese (che non vince dalla terza giornata) ed Urbino (squadra che ha vinto meno di tutti e ha perso più di tutti, peggior difesa assieme all’Atletico Piceno e peggior attacco in solitario del torneo) che difficilmente verranno a capo dei loro problemi.

Proprio la squadra ducale dopo 18 giornate disputate ed una ancora da recuperare (quella in casa della Belvederese) sembra col ko (il dodicesimo stagionale, il quarto in casa) odierno, il settimo consecutivo, ormai rassegnata ad una inevitabile retrocessione. La classifica infatti parla chiaro – 10 dai play out e -11 (che potrebbero diventare -14 se la Fortitudo Fabriano dovesse vincere il recupero a Monte San Giusto) dalla salvezza diretta. A nulla per ora è servito l’arrivo dell’ esperto attaccante Saimon Zalla (classe 76, ha giocato in Serie C con le maglie di Cremonese, Cittadella, Mantova e Novara, mentre la scorsa stagione ha militato nel Cesenatico poi promosso in Serie D dopo i play off nazionali). Incredibile come dopo il meritato ripescaggio (ottenuto dopo aver vinto il doppio spareggio play out) della scorsa estate gli urbinati siano riusciti a peggiorarsi allontanandosi già (a dicembre) quasi definitivamente anche da un discorso play out. Eppure la squadra di Ceccarini era partita molto bene ottenendo una vittoria alla 1° giornata (contro l’Atletico Piceno) l’unica finora.
Il Centobuchi al ritorno in campo previsto da calendario (20° giornata 1° di ritorno) per il 6 gennaio 2011 ospiterà al Nicolai il Tolentino (che domani recupererà la partita di Montecchio) quarta forza del torneo.
Mentre l’Urbino il 3 gennaio recupererà la partita di Belvedere Ostrense dove si giocherà l’ultima spiaggia di una salvezza le cui speranze di ottenerla compresi i play out sono ormai quasi ridotte al lumicino.

Questo il quadro completo della 15°Giornata d’andata ( da calendario 28 novembre), dopo i 4 recuperi:
Ancona 1905-Tolentino 1-1 ; Atletico Piceno-Fermana 1-0 ; Belvederese-Vis Pesaro (recuperata mercoledì 22 dicembre) 1-1 ; Corridonia-Real Metauro 2-0 ; Elpidiense Cascinare-Fortitudo Fabriano 2-0 ; Fulgor Maceratese-Biagio Nazzaro 1-1 ; Grottammare-Montegranaro 2-2 ; Real Montecchio -Sangiustese (recuperata mercoledì 22 dicembre) 2-1 ; Urbania-Cingolana (recuperata mercoledì 22 dicembre) 1-1 ; Urbino -Centobuchi (recuperata martedì 28 dicembre) 2-4.

Recuperi 19° Giornata:
22 dicembre Ancona 1905 -Fermana 1-1 ed Elpidiense Cascinare-Real Metauro 2-1 .
Gli altri recuperi della 19° Giornata : Real Montecchio -Tolentino e Sangiustese-Fortitudo Fabriano verranno disputati mercoledì 29 dicembre.
Mentre Belvederese-Urbino slitta al 3 gennaio.
Classifica: Ancona 1905 e Fermana 41, Elpidiense Cascinare 39, Tolentino * 37, Corridonia e Vis Pesaro 28, Montegranaro 27 , Real Montecchio * 26, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Fulgor Maceratese 25, Cingolana 24 , Urbania 23, Belvederese * 21, Atletico Piceno, Centobuchi e Fortitudo Fabriano* 19, Grottammare e Real Metauro 18, Sangiustese * 13 , Urbino * 8.
*= 1 gara da recuperare
Prossimo turno, 20° Giornata (1° di ritorno e 4°turno infrasettimanale) di giovedì 6 gennaio 2011 ore 14:30:Ancona 1905-Vis Pesaro ; Atletico Piceno-Urbino ; Centobuchi-Tolentino ; Corridonia-Cingolana ; Elpidiense Cascinare-Biagio Nazzaro ; Fortitudo Fabriano-Real Metauro ; Fulgor Maceratese-Belvederese ; Grottammare-Urbania (anticipo di mercoledì 5 gennaio) ; Real Montecchio-Montegranaro ; Sangiustese-Fermana.

In chiusura di articolo rinnoviamo gli auguri di un buon 2011 al Centobuchi calcio, ai suoi tifosi, agli avversari e ad i nostri lettori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 346 volte, 1 oggi)