GROTTAMMARE – Il comune di Grottammare- Assessorato alla Cultura e Turismo in collaborazione con l’agenzia artistica Note di Colore e con il patrocinio di Assoartisti dell’Adriatico mercoledì 29 dicembre presenta gli Jang Senato in concerto al Teatro delle Energie.

Grazie a questa sinergia organizzativa è stato possibile stabilire per il biglietto d’ingresso un costo sostenibile. Infatti l’intenzione è quella di offrire ad un pubblico prevalentemente giovane l’occasione per vedere valorizzati i propri interessi musicali attraverso uno spettacolo cantautorale di ottimo livello artistico.

Il gruppo, reduce dal Mei (Meeting degli Indipendenti) di Faenza, darà un anticipo del suo nuovo disco “Lui ama me, lei ama te” che contiene tra gli altri pezzi “La bomba nucleare” (brano finalista a Musicultura 2010), e “Lamericano”, (uno dei 4 brani vincitori a Musicultura 2008, in cui il gruppo ha anche conseguito la targa S.I.A.E. per la Miglior Musica).

L’album uscirà a gennaio nei negozi di dischi e su I Tunes per l’etichetta Pippola Music. Onda Rock dice di loro: “È un disco che sembrava non dover arrivare mai. Gli Jang Senato suonavano in giro per l’Italia, vincevano premi, stuzzicavano gli animi degli addetti ai lavori col loro minimal pop d’autore, ma il disco non lo facevano. Oggi, a distanza di tre anni dagli esordi al City Music Lab di Bologna, eccolo qua. Un album autoprodotto che riesce nell’impresa di non svilire le loro capacità compositive e il loro gusto per l’eccezione anche sulla lunga distanza. Non era così scontato. Questo specchio rimanda l’immagine di un collettivo affiatato, talentuoso, e con le idee chiare” .

Nel loro live c’è la poesia di uno come Piero Ciampi, ci sono gli echi dei Kings of Convenience, ci sono le fanfare balcaniche insieme a fascinosi momenti intimisti. La band, davvero coinvolgente, è composta da: il front-man Gulma, un bastian contrario laureato in scienze politiche che con la sua voce fresca snocciola parole ed immagini dal senso leggero e mai banale, Alfredo Nuti chitarrista focoso e solare, Filippo Mosconi bassista, membro fondatore del gruppo e anima nera della band dove gesticola “steviewonderianamente” da anni, Fabio Mokambo Tozzi batterista e programmatore, gioiellone felliniano del gruppo, e Lorenzo Santolini tastierista, l’unico a prendersi la briga di studiare al conservatorio.

Stavolta non sarà di certo “una timida attesa”, l’appuntamento è per mercoledì 29 dicembre alle ore 22. Le prevendite sono a San Benedetto del Tronto: Bar Code e Libreria Nuovi Orizzonti; Ascoli Piceno: Libreria Prosperi; Fermo: Discolandia; Macerata: Pietroni Dischi; Giulianova, Bar Fadini; Teatro delle Energie, Grottammare il 29/12/2010, biglietteria aperta dalle ore 18,00.
Costo del biglietto € 12 posto unico non numerato. Infoline: 340/4719436; 347/2248557.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 160 volte, 1 oggi)