SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aiuto ai giovani, agli anziani, alle famiglie in difficoltà a causa della crisi economica. L’associazione di volontariato “Sulle ali dell’amore” opera tutto l’anno per questi obiettivi, a beneficio del territorio di San Benedetto. Un’associazione fondata dai familiari di Valentina Pistonesi, la ragazza morta nel 2000 a ventuno anni, e che ogni anno nel mese di dicembre organizzano un momento di riflessione e svago, denominato “Memorial Valentina Pistonesi”, quest’anno articolato su tre giorni: martedì 14, mercoledì 15 e sabato 18 dicembre.

Nella serata di martedì 14 si è svolto all’auditorium comunale “Tebaldini” di viale De Gasperi 120 il convegno dal titolo “Volontariamente, il volontariato risorsa del territorio per il territorio”. Vi sono intervenuti il presidente della Provincia di Ascoli Piceno Piero Celani, il vicepresidente Pasqualino Piunti, il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, l’assessore alla Cultura Margherita Sorge, diversi componenti del Consiglio Comunale. I relatori impegnati nei vari settori, hanno esposto il loro pensiero e loro esperienza rendendo il convegno stimolante e molto interessante per i numerosi volontari partecipanti.

Interventi da parte di Annita Piergallini, presidente dell’associazione “Sulle ali dell’amore onlus”, Antonio Franceschi sociologo, Francesco Galieni, responsabile Banco Alimentare Marche onlus, Umberto Silenzi presidente Caritas diocesana, Roberto Di Felice fondatore comunità educativa per minori “Lella 2001”, Loredana Emili, assessore alle Politiche della città solidale della città di San Benedetto del Tronto.

Mercoledì 15, al Teatro Comunale “Concordia”, è andato in scena lo spettacolo “Don Felice è nei guai”, a cura della compagnia “Maschere Vive” di Ascoli Piceno. Il ricavato è stato interamente devoluto al progetto “Il pane quotidiano”, di sostegno alle circa 140 famiglie che ogni anno si rivolgono all’associazione “Sulle ali dell’amore”, a causa della loro indigenza. Sono stati incassato 1.050 euro. Il teatro è stato messo a disposizione dal dal Comune e la compagnia teatrale è stata retribuita dalla famiglia Pistonesi.

Infine, sabato 18 dicembre alle ore 17,30, nella cattedrale “Madonna della Marina”, il vescovo Gestori ha celebrato una messa, prima dello scambio di auguri per le feste natalizie, nella sala parrocchiale della cattedrale. La messa celebrata dal vescovo è stata dunque la conclusione della settimana dedicata al ricordo di Valentina. La cattedrale era gremita di gente, amici e parenti della famiglia, soci fondatori, soci volontari e sostenitori dell’associazione “Sulle ali dell’amore”. Durante l’omelia, il vescovo si è soffermato a lungo sull’operato dell’associazione e sul valore del volontariato in questo difficile momento di crisi ed ha pure sottolineato come da tanto dolore per la scomparsa di una persona cara possa nascere e svilupparsi tanto amore verso coloro che hanno avuto ben poco dalla vita.

Associazione “Sulle ali dell’amore Valentina Pistonesi onlus”, via Asiago 58, San Benedetto del Tronto. Tel. e fa 0735.81969, cellulare 320.8520639.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 284 volte, 1 oggi)