Futsal Samb: Pennacchietti, Putano, Curzi, Jannotti, Mindoli, De Oliveira, Gabaldi, Antonelli, Rescia, Blankleider, De Renoldi. Allenatore Perugini.

Pesaro Five: Zanatta F., Barro, Sartori, Meoli, Marciano, Pieri, Nelsinho, Zanatta I., Russo, Melo, Bernardes, Bruscolini. Allenatore Neri.

Arbitri: Flavio Zaccagnino (Roma 2), Francesco Peroni (Città di Castello) Crono Mauro Albertini (Ascoli Piceno).

Marcatori: 4’ Rescia (FS), 5’ Melo (PF), 12’ Zanatta I. (PF), 14’ Blankleider (FS), 18’ Mindoli (FS), 19’ Zanatta F. (PF) del p.t.; 2’ Zanatta I. (PF), 5’ Blankleider (FS) del s.t.

Ammoniti: Barro, Bernardes (PF) Blankleider (FS).
Spettatori: 350 circa.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un pareggio giusto, anzi il Pesaro Five, nel finale, ha colpito quattro pali che potevano cambiare l’esito dell’incontro. Si è giocato, come al solito, al PalaSpeca, di fronte ad un folto pubblico. La Futsal termina così il girone di andata del campionato A2 di calcio a 5 ad appena 8 punti, frutto di una vittoria, cinque pareggi e sei sconfitte: si spera che con i nuovi innesti la situazione possa migliorare nel ritorno.

La Futsal si presenta senza lo squalificato Leleco, espulso nelle battute finali nella sfida contro Verona e privi di Resner, partito alla volta di Reggio Emilia, di Bueno (tornato in Argentina per motivi familiari) e Urbano, che in settimana ha ufficializzato il trasferimento alla Tre Colli Ancona. Conferma nel quintetto di partenza per Giampiero Mindoli, neoacquisto del presidente Michele Giancaspro, proveniente dalla Acqua&Sapone.

Entrambe le squadre partono bene, le occasioni non mancano e tutte e due sembrano intenzionate a sfidarsi a viso aperto. Apre le marcature al 4’ minuto Maxi Rescia, ma il pareggio degli ospiti è immediato, grazie a Melo. Il numero 8 pesarese si mette in mostra rubando palla nell’azione successiva e servendo Zanatta che sancisce il 2-1 per i ragazzi allenati da Neri.

Buon momento degli ospiti ma la Samb non molla e grazie a Santiago Blankleider riporta il punteggio in parità, sfruttando una disattenzione difensiva della squadra pesarese. Capitan Rescia e compagni continuano a costruire buone azioni da gol e a gestire bene la palla, il vantaggio arriva con Mindoli, a due minuti dalla conclusione della prima frazione di gioco: ma a quattro secondi dalla sirena, il Pesaro pareggia con un tiro da fuori area del portiere Zanatta. Si va al riposo sul 3-3, dopo un primo tempo ricco di emozioni e ribaltamenti di fronte.

I ragazzi di mister Perugini spingono ma subiscono la rete del vantaggio per gli ospiti, proprio in apertura di secondo tempo, ancora con Zanatta F., che sigla così la sua personale doppietta. I rossoblu reagiscono e con Blankleider riescono a raggiungere il meritato pareggio al 5’ minuto. Risultato – 4 a 4 – che non cambierà fino alla fine del match, nonostante le buone incursioni di Zanatta e compagni (4 i pali colpiti complessivamente) e la pericolosità di Blankleider e Rescia.

La Futsal Samb chiude il girone di andata a 8 punti (1 vittoria, 5 pareggi, 6 sconfitte).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 188 volte, 1 oggi)