SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La campagna promozionale del Comune fa infuriare, ed era prevedibile, pure l’opposizione: “Sono un’ulteriore buccia di banana su cui si rischia di scivolare”, tuona il consigliere comunale del Popolo della Libertà, Pasqualino Piunti, che sottolinea come i cartelloni 6 per 3 esposti in Riviera cerchino maldestramente “di dare un’immagine di una città che è solo nella mente del sindaco”.

L’affondo a Gaspari inoltre prosegue in merito alle giustificazioni concesse alla stampa nella giornata di sabato: “Scomoda la legge per quanto riguarda il programma di mandato, omettendo di dire che quest’ultimo è stato completamente disatteso e ne sanno qualcosa i residenti sambenedettesi che devono subire questa ulteriore presa in giro di una pubblicità che ha tutti i requisiti per essere definita ingannevole”.

Infine, l’ultima stoccata: “E’ un’operazione di propaganda a ridosso delle elezioni amministrative che avrebbe fatto impallidire persino Goebbels».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 452 volte, 1 oggi)