ASCOLI PICENO –  Oltre 70 minuti di risate ma anche riflessioni su temi attuali quali disoccupazione, con l’inedito brano rock “Non si trova ‘nu buce”, o la caducità della vita e l’impossibilità di raggiungere gli obiettivi, con la commovente “Arepigghialavacca”, interpretata nel disegno di copertina dell’album dal noto pittore ascolano Arnaldo Marcolini.

Dopo 27 anni di attività, il nuovo album, scritto, arrangiato, suonato e interpretato dai Nerkias con la collaborazione di tecnici, musicisti e dei cori delle Vulvax e dei Pistolinos, include, oltre ai 17 brani, vecchi e nuovi, di cui alcuni saranno presentati a capodanno per la festa in Piazza del Popolo, anche una poesia, un monologo, foto esclusive e la recensione del sociologo Nello Giordani.

E’ possibile prenotare l’album, in vendita a 10 euro in diversi punti, all’indirizzo mail nerkias@gmail.com indicando nome, cognome e recapito telefonico per essere ricontattati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)