MONTEPRANDONE – Foto d’epoca che immortalano paesaggi, scorci del centro storico, feste popolari, cerimonie religiose e volti dei nostri antenati. “Monteprandone, com’era” – Scatti storici della terra di San Giacomo della Marca, è una mostra fotografica che ripercorre un secolo di storia cittadina, raccontando l’evoluzione di un paese dalla fine dell’Ottocento agli anni Settanta.

L’esposizione, che verrà inaugurata domenica 19 dicembre alle 18 presso il Palazzetto Parissi, raccoglie più di 110 scatti, messi a disposizione da fotografi e collezionisti locali, come Mimmo Campanelli, Giancarlo Di Girolami, Claudio Lazzarini, Padre Stanislao Loffreda, Luigi Micucci, Natalino Romandini, Cesare Poloni e Primo Scipioni.

L’iniziativa è stata voluta dal sindaco Stefano Stracci e dall’assessore al Patrimonio Sergio Loggi per ripercorrere la storia del borgo attraverso le immagini. Una storia che rivive attraverso le foto e i ricordi degli anziani del luogo, ed è al contempo offerta ai giovani per accrescere la memoria e la consapevolezza sulla loro terra.

La mostra resterà aperta per tutto il periodo natalizio fino al 9 gennaio. Nei giorni festivi effettuerà orario completo, mentre nei giorni feriali sarà visitabile solo nel pomeriggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 836 volte, 1 oggi)