SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà attivo dal 26 dicembre e proporrà interminabile intrattenimento sino al 6 gennaio 2011. Stiamo parlando ovviamente del PalaNatale, il maxi-tendone che ancora una volta prenderà forma nelle festività natalizie presso la piazza Mar del Plata.

Dodici serate complessive, di cui solo tre a pagamento, che prenderanno il via, come detto, nel pomeriggio di Santo Stefano con la tradizionale Tombolata ed il Galà di Liscio a cura dell’AssoArtisti.

Dal 27 partiranno invece gli eventi organizzati da “Occhio per Orecchio”, con la seconda edizione del festival di musica elettronica, “Elettronto”. Costerà 5 euro e vedrà la partecipazione di alcuni dei migliori dj e vj del settore. Il giorno seguente si esibirà il gruppo etnico-popolare “Ballata Mediterranea”, che proporrà balli, canti, danze rituali del sud Italia.

Il 29 ancora musica con il “Dj Party”, che vedrà la sfida tra  Ernie Dj e Luca D., rispettivamente disc jockey del Jonhatan e del Geko.

Sarà dedicata ai corti la serata del 30. Mauro John Capece e Claudio Romano proietteranno le loro ultime produzioni, girate durante il concerto de “Il teatro degli Orrori”, all’ultimo Maremoto Festival.

Per quel che riguarda San Silvestro, questo sarà totalmente gratuito. Dall’1 in poi la band “Sorgentone Trio”, offrirà un repertorio di classici swing italiani, mentre  il djset de “I Mangiadischi” selezionerà brani degli anni 50 e 60.

Il concerto di Capodanno – il primo gennaio dalle 17.30 – sarà affidato all’orchestra da camera “I solisti Piceni”; il 2 andrà in scena lo spettacolo “Circo in Teatro”; il 3 tornerà “Sotterranea”, lo storico evento rock ideato da Franco Cameli che darà spazio a promettenti band emergenti.

Non mancherà nemmeno l’hip pop dei VideoMind, con il tendone che dedicherà al genere al prezzo di 10 euro (ingresso più consumazione) la serata del 4 gennaio. Costerà infine 8 euro l’ultima manifestazione a pagamento dei Nobraino, il 5 gennaio.

Infine, si chiuderà con l’Epifania: il concerto di musica classica e Giocalaluna inverno (curato dalla Cooperativa Nuova Ricerca Agenzia Res) congederanno l’edizione 2010-2011.

“Non posso che apprezzare il lavoro sostenuto dalle professionalità sambenedettesi”, ha dichiarato entusiasta il sindaco Gaspari. “Il progetto ci è costato relativamente poco e questo ci dà soddisfazione in un momento di grande difficoltà economica per tutti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)