ASCOLI PICENO – Nella serata di mercoledì 15 dicembre, vero le ore 22:30 il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, è dovuto intervenire in Via Salaria,  nella frazione di Castel di Lama nei pressi del Bar “Salaria” per la segnalazione di una persona in stato di ebbrezza che arrecava disturbo.

Giunta sul posto la volante vi trovava N.M.M di quaranta anni, cittadino del Senegal, privo di documenti di identificazione in forte stato di ebbrezza alcolica. Il soggetto veniva trasportato presso l’ospedale Mazzoni per essere sottoposto a flebo per la disintossicazione.

Successivamente veniva accompagnato in Questura per il fotosegnalamento e sulla base dei documenti forniti dalla questura di Teramo, risultava inottemperante all’ordine del questore ed al decreto di espulsione del prefetto di Teramo.

Pertanto veniva tratto in arresto e rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica Ettore Picardi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)