Da Riviera Oggi in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come previsto, la mostra itinerante “Un diavolo di campione, un angelo di uomo. L’avventura umana di Gino Bartali”, ideata dalla Polisportiva Gagliarda Sambenedettese ed allestita, dal 3 al 5 Dicembre scorsi, alla Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli ad Assisi, ha riscosso numerosi consensi.

Richiesta dalla presidenza nazionale del Centro Sportivo Italiano che l’ha fortemente voluta per il tradizionale Meeting, quest’anno intitolato “Protagonisti del bene comune. Lo sport al servizio della sfida educativa”, l’esposizione ha richiamato diverse centinaia di persone provenienti da tutta Italia, nonché personalità di spicco del mondo sportivo, religioso e culturale. Tra i tanti nomi noti, figurano Mons. Domenico Pompili, Luca Pancalli, Manuela Di Centa, Gianni Rivera, Andrea Zorzi e Santo Versace.

A corredare degnamente l’evento, sono intervenuti in un convegno ad hoc Andrea Bartali, figlio del grande Gino, e Paolo Alberati, ciclista e giornalista, i quali nella serata di venerdì 3 Dicembre hanno coinvolto la platea accorsa ad ascoltarli. Come previsto, le vicende eroiche vissute da Ginettaccio, durante la Seconda Guerra Mondiale, hanno appassionato tutti, senza distinzione d’età o sesso, perché l’immagine del grande sportivo quale Bartali è stato, non offusca, anzi, semmai incornicia, l’immagine del grande uomo che pochi conoscevano.

Oltre all’attività propriamente culturale, la Gagliarda Sambenedettese porta avanti con grande soddisfazione anche gli impegni sportivi. Domenica 12 Dicembre, presso il palasport di Monteprandone, si è svolta la seconda giornata di gare del “Progetto GiocaVolley”, organizzato dalla FIPAV di Ascoli Piceno-Fermo e rivolto ai settori minivolley delle società sportive affiliate.

Ben otto mini-squadre della Gagliarda hanno partecipato in un’atmosfera serena ed esaltante, dove gioco e divertimento si sono amalgamati per la gioia dei più piccoli. Visto il clima natalizio, al termine della giornata c’è stata anche una super-tombolata con tanti premi per tutti i bambini partecipanti alla tappa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 579 volte, 1 oggi)