SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovedì 16 dicembre alle ore 21, presso il Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto, avrà luogo il Concerto per il Diritto alla Salute promosso dalla Fondazione Libero Bizzarri e dalla Lunid, la Libera Università dei Diritti Umani.

L’evento, ad offerta libera, nasce a sostegno dell’istituzione di borse di studio per la formazione universitaria in medicina di donne in Ruanda e Mali. Offrire la possibilità di compiere studi in campo medico è un obiettivo che ha una valenza sia culturale che sociologica perché significa facilitare l’accesso alla salute anche in quelle realtà nelle quali le donne trovano più difficoltà a farsi curare da medici uomini.

Protagonista della serata, oltre alla musica, saranno dunque l’educazione e la socialità, l’unione e l’interscambio tra gli uomini che in questa occasione la  Libera Università dei Diritti Umani ha pensato di favorire attraverso il “linguaggio dei suoni”.

L’orchestra della Lunid, diretta dal maestro Federico Longo, eseguirà in apertura Serenata per Orchestra d’Archi di Edward Elgar e in chiusura Simple Symphony di Benjamin Britten, due importanti capolavori della letteratura musicale inglese.

In programma anche Fantasia sulla Traviata per violino solista ed orchestra di Delphin Alard  che esalterà le possibilità espressive e virtuosistiche del violino di Luigi De Filippi e Il tramonto per mezzosoprano e orchestra di Ottorino Respighi  eseguito da Mariella Guarnera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)