Ingredienti (per 6 persone)

12 cannelloni secchi

1 kg di radicchio trevigiano

1 scamorza affumicata

100 gr di pecorino romano grattugiato

300 gr di fettine di pancetta affumicata

120 gr di nocciole sbucciate

90 gr di burro

Per la besciamella

80 gr di burro

0,8 dl di latte

Noce moscata

Sale e pepe nero

1. In un tegame fate stufare il radicchio con una noce di burro (circa 60 grammi) . Salate e pepate la verdura, fatela raffreddare e unite la scamorza e il pecorino grattugiati. Con l’aiuto di un mixer tritate le nocciole sbucciate e la pancetta e rosolate il tutto in padella con il burro restante.

2. Per la besciamella:

In una casseruole sciogliete il burro e aggiungete la farina setacciata. Fate addensare il composto a fuoco lento e unite il latte tiepido un po’alla volta. Girate lentamente il tutto fino ad ottenere un consistenza densa, profumate la besciamella con la noce moscata grattugiate, sale e pepe nero.

3. Cuocete la sfoglia dei cannelloni in acqua bollente per pochi minuti. Scolate e farcite ogni foglio con radicchio, provola e pecorino. Arrotolate la sfoglia e disponete i cannelloni uno di fianco all’altro in una pirofila da forno. Versate sopra la besciamella e in fine il trito di nocciole e pancetta. Infornate a 200° per 20 minuti. Servite caldo.

Il bicchiere giusto

Un Rosso Conero è un buon abbinamento con questo piatto saporito e sostanzioso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 838 volte, 1 oggi)