ACQUAVIVA PICENA – Torna ad Acquaviva, dal 25 dicembre al 6 gennaio prossimi, l’appuntamento con “La Via dei Presepi”, la tradizionale rassegna di sacre rappresentazioni artistiche del noto centro collinare, giunta quest’anno alla quarta edizione.

Sette le tappe del suggestivo percorso che ospiteranno fantasiose creazioni artigianali: s’inizierà dalla Sala del Palio, con le opere realizzate dall’Associazione Italiana Amici del Presepio, per proseguire nella Chiesa san Rocco, al cui interno saranno esposti i singolari lavori che parteciperanno al concorso “Acquaviva e i Presepi”.

L’itinerario continuerà per via Marziale con Casa Dalma Massetti, dove l’Associazione Videoincontri ha voluto sorprendere i visitatori con un’originale creazione, e nella sede di rappresentanza dell’Associazione Palio del Duca.

Inoltre, l’Ufficio Iat – Pro Loco, ospiterà un’interessante esposizione di presepi in miniatura e di artigianato locale a cura dell’artista Alceste Aubert di Grottammare. Ultima tappa infine al convento dei Frati Agostiniani Scalzi intitolato a san Lorenzo martire.

“Essere giunti alla quarta edizione è un’ulteriore conferma del successo dell’evento”, ha commentato Davide Portelli, delegato alla Bandiera Arancione. “Quest’anno, fermo restando quello della sezione adulti, abbiamo pensato anche ad un concorso per ragazzi riservato ai minori di anni 13. Chi volesse partecipare ad entrambe le competizioni deve necessariamente comunicarlo entro lunedì 20 dicembre al Comando della Polizia Municipale. L’iscrizione è gratuita”.

Le creazioni degli “apprendisti presepisti” saranno giudicate da una commissione tecnica, ma anche i visitatori potranno votare la loro Natività preferita. L’esposizione rimarrà aperta, nei giorni feriali, dalle ore 15 alle 19, nei festivi e prefestivi, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.30.

“Da non perdere – conclude Portelli – il 26 dicembre e il 6 gennaio l’appuntamento con il Presepe Vivente in costume medioevale, per l’organizzazione dell’Associazione Palio del Duca, con all’interno il “Degustando”, percorso enogastronomico per le vie del centro storico con assaggi di vini e prodotti tipici”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 509 volte, 1 oggi)