OFFIDA – Domenica 12 dicembre in un affollato teatro Serpente Aureo, la Società Ciclistica Amatori Offida ha presentato il programma dei Campionati Europei di ciclismo 2011.
La macchina organizzativa di Offida si è rimessa in moto per l’allestimento di un altro importante impegno agonistico: i Campionati Europei 2011, in programma sulle strade della provincia di Ascoli Piceno dal 14 al 17 luglio.

“In pratica non ci siamo mai fermati – ha sottolineato Gianni Spaccasassi, presidente della Sca Offida – la stessa sera in cui si sono conclusi i campionati del mondo juniores siamo stati in ricognizione con Roland Hofer, segretario generale dell’Unione Europea del Ciclismo, per le modifiche da apportare al circuito che questa volta vedrà impegnati circa 700 corridori Junior e under 23, uomini e donne da 40 nazioni, nelle specialità strada e cronometro individuale. Saranno otto gare ancora più impegnative dei mondiali juniores sia per l’organizzazione che per il territorio che ha superato a pieni voti la prova del mondiale dello scorso agosto. Ringrazio tutti coloro che ci hanno dato un grosso aiuto durante i Mondiali l’agosto scorso e ci consentiranno di allestire il palcoscenico dei Campionati Europei 2011 – ha proseguito Spaccasassi – senza il sostegno delle Istituzioni Pubbliche, dei volontari e degli sponsor non saremmo in grado di affrontare un impegno simile. Ma grazie anche a tutti gli offidani, che sono stati la risorsa in più dei mondiali e lo saranno ai prossimi europei che vedranno interessato il nostro territorio da ben quattro giorni consecutivi di gare”.
Numerosi i rappresentanti delle istituzioni locali, il sindaco di Offida Valerio Lucciarini e il deputato Luciano Agostini che hanno ricordato il grande successo dei mondiali 2010, ringraziando i cittadini per l’entusiasmo, la partecipazione e l’accoglienza che sarà essenziale anche per questa nuova grande sfida.
Il presidente della provincia di Ascoli Piceno Piero Celani ha aggiunto: “Questi sono eventi che fanno crescere l’intero territorio che in questo periodo è in difficoltà e ha bisogno di nuove iniziative, ad esempio valorizzare i percorsi ciclabili e affiancarli ai nostri prodotti enogastronomici”.
Per la federazione ciclistica italiana era presente il consigliere nazionale Camillo Ciancetta e per l’unione europea di ciclismo il segretario generale Roland Hofer che è intervenuto dicendo : “Abbiamo deciso di affidare un altro grande evento ad Offida per la bellezza del territorio e per la grande capacità organizzativa dimostrata al mondiale”.
Nella parte finale si è dato ampio spazio alle gare che si svolgeranno e soprattutto ai percorsi previsti, molti dei quali modificati e resi più impegnativi rispetto allo scorso anno.
Nicola Carlone, nelle sue vesti di coordinatore generale dell’evento, ha tracciato la strada che ha portato Offida prima ad ospitare i mondiali junior e quindi i campionati europei under 23 e junior; una storia che vede la piccola città di Offida a fianco addirittura di capitali mondiali come Mosca, Sofia, Ankara, Atene e Lisbona ed ha incuriosito tutto il pubblico annunciando un possibile terzo grande evento, senza specificare quale, che Offida potrebbe ospitare già nel 2012.
I PERCORSI La cronometro junior donne si svolgerà sullo stesso percorso dei mondiali junior, da Acquaviva Picena a Offida di circa 15 km. I campionati europei a cronometro junior uomini, e under 23 uomini e donne si disputeranno sulla distanza di km 25, su un percorso da Acquaviva Picena ad Offida.

Le gare su strada si disputeranno su un circuito di km 13,800, quindi un chilometro e duecento metri in meno rispetto al circuito mondiale junior; da Offida ad Offida: “Abbiamo deciso di accorciare il circuito per due ragioni – ha spiegato Spaccasassi – il primo è legato alla viabilità; in questo modo ci sarà un impatto minore con la circolazione automobilistica ed in secondo luogo perchè così il circuito risulterà ancora più impegnativo di quello dei mondiali junior”. Le donne junior percorreranno 5 giri di circuito per un totale di km 69; gli junior uomini e le donne under 23 percorreranno 9 giri per un totale di km 124,200. I corridori under 23 uomini disputeranno 13 giri per un totale di km 179,400.
E’ stata presentata anche la Esinplast Spendolini Giammy, squadra juniores diretta da Mario Bolletta che sulla maglia 2011 porterà il logo dei campionati europei. La quadra è composta da Alessandro Animali, Federico Caimmi, Michele Cardinali, Daio Doi Paolo, Michele Minucci, MicheleMencarelli, Almarjo Ndoj, Lorenzo Francolini, Raffaele Rinaldelli, Nico Lippi e Paolo Giontarelli. Presentata anche la squadra Sca Offida, composta da cicloamatori in divisa completamente personalizzata campionati europei 2011.

Un momento di emozione si è vissuto con la proiezione del filmato dei momenti più significativi dei campionati mondiali di agosto scorso, filmato realizzato da Luigi Leo
Programmi e percorsi sono consultabili sul sito: http://www.offida2011.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)