SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il capitano se n’è andato. Improvvisamente, martedì intorno a mezzogiorno, colpito da un infarto, Giuseppe Silenzi, capitano del Francesca I, la motonave della scuola Ipsia, ha lasciato le centinaia di studenti che aveva accolto sul motopeschereccio per una lezione in mare e i tanti amici.
Uomo sensibile, dotato delle migliori qualità della sambenedettesità era anche artefice dell’immancabile appuntamento estivo in via Custoza con la cena dei marinai che si poteva gustare in uno degli ambiti più tradizionali della città. Giuseppe Silenzi aveva 59 anni, e incarnava la più verace tradizione marinara: terzino insuperabile ai tempi della “Vela” di Marino Silenzi, è stato in prima linea per sostenere la sua amatissima Samb.
Le esequie si svolgeranno mercoledì nella Cattedrale della Madonna della Marina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.557 volte, 1 oggi)