SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fabio Urbinati, consigliere comunale del Partito Democratico, si inserisce nella discussione aperta dal sindaco Gaspari in merito all’annullamento del contratto per le scuole scolastiche con l’azienda di trasporti pubblici Start Spa.

“Il vecchio Consiglio di amministrazione ha raggiunto ottimi risultati, con metodo trasparente – scrive Urbinati – a proposito dell’assunzione di nuovi lavoratori con bandi di concorso pubblici, tenendo conto del confronto con lavoratori, proprietà e sindacati”.

“Il Consiglio di Amministrazione deve dare più rappresentanza al Comune di San Benedetto e ai Comuni della Vallata del Tronto. Per questo, il fatto di annullare il contratto con la Start per il servizio Scuolabus su tutto il territorio comunale, è un fatto concreto che valuteremo nei prossimi mesi con grande attenzione, soprattutto per quel che riguarda i risvolti occupazionali”

E infine: “Vigileremo sulle nuove assunzioni poiché la Start ha già fatto, fin qui, quello che Alemanno dice di voler fare a Roma con la sua Atac, ovvero: mai più assunzioni clientelari gestite dai partiti!”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)