MARTINSICURO – “Il Concorso fotografico non è stato reso noto in maniera adeguata dal Comune”: Armando Tribuiani, presidente della Pro Loco di Villa Rosa esprime il proprio disappunto per un’iniziativa mal pubblicizzata che invece avrebbe potuto rivelarsi un’opportunità sia per i cittadini che per i turisti di Martinsicuro. All’iniziativa, inserita all’interno del Piano Marketing sul turismo, e volta a rappresentare attraverso degli scatti gli aspetti positivi e negativi di Martinsicuro, hanno partecipato pochissime persone. Secondo l’assessore al Turismo Patrizia Ciufegni la responsabilità sarebbe da attribuire agli operatori turistici che non hanno promosso l’iniziativa ai propri clienti, mentre per gli albergatori il concorso non sarebbe stato pubblicizzato al meglio dal Comune, tanto che molti fra loro non ne erano a conoscenza.

Anche Tribuiani, che per quasi vent’anni ha lavorato nel settore fotografico ed è un appassionato di fotografia, tanto da aver allestito anche numerose mostre con suggestive immagini, afferma che ha appreso dell’esistenza del concorso solo attraverso gli ultimi articoli sulle testate locali. “Premetto che sono un assoluto sostenitore del Piano Marketing – scrive in una nota – che ritengo strumento utile ed essenziale per la valutazione del territorio, ma non mi trovo assolutamente d’accordo con quanto riportato sulla stampa. La comunicazione e la diffusione del bando non è stata nè penetrante nè efficace. Quando si vanno ad organizzare delle cose in cui non si ha competenza – aggiunge – e da cui si hanno poi delle aspettative, bisogna avere l’accortezza di consigliarsi con chi ha un briciolo di esperienza in più”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 1 oggi)