SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Concerti d’autore, sul palcoscenico del Pao Osteria e Arte sul lungomare nord sabato 11 dicembre dalle ore 23 sarà la volta dei Control V.
Nascono a Roma nell’inverno 2008, ma la loro avventura discografica comincia nel lontano 1999, quando la band si faceva chiamare Slim. Da allora il trio ha accompagnato l’esibizione dei Marlene Kuntz, Coldplay, Afterhours, Peaches e Boss Hog, incassando ottimi riscontri da parte della critica specializzata.

Nel 2002 vincono le finali di Arezzo Wave Love Festival e segue un tour di circa 80 date solo in quell’anno. Con all’attivo due album (Eclectic Circus/Warner Chappel), oggi la formazione si rinnova a partire dal nome: Control V.

Oltre ad Alberto Bassani, da sempre voce e chitarra della band, si aggiungono Carlo Marcolin al basso e Mauro Gregori (già Nidi d’Arac) alla batteria. Il suono rimane una miscela energica di indie rock, ammiccamenti pop, richiami new wave, retrogusto dance e sottili giochi elettronici, mentre i testi si misurano per la prima volta con l’ Italiano e la canzone d’autore.

A Maggio 2010 esce in tutti i negozi di dischi il nuovo esordio “Soltanto Luci” dei Control V, un disco autenticamente made in Italy ma dagli arrangiamenti British alla maniera dei The Killers e dei Franz Ferdinand, prodotto da Nick Van De Berg per la Visualinemusic / Rai Trade e distribuito in Italia da Self.

Dall’ uscita dell album i Control V non hanno avuto soste, la band romana infatti può vantare un’intensa attività artistica: circa 50 concerti in tutta Italia, interviste radio e passaggi in playlist di network, radio locali ed estere dei primi due singoli “Tre Motivi” e “Come Ridevi”, quest’ultimo vede la partecipazione speciale di Matteo Branciamore protagonista dei Cesaroni. Pubblicità su siti e stampa specializzata come Il Mucchio, Rumore, Rock Star.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)