TERAMO – In relazione al provvedimento inerente l’Atr di Colonnella di cui si è discusso in un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico, la Provincia di Teramo rettifica quanto precedentemente comunicato: “I tecnici del Ministero – si legge in una nota – non hanno escluso la possibilità di ottenere un ulteriore proroga di tre mesi di cassa integrazione per l’Atr, ma escludono la possibilità di ottenere una ulteriore proroga di tre mesi per il regime di Amministrazione straordinaria che scade il 14 marzo”.

L’Ente pertanto si scusa con quanti, soprattutto i lavoratori dell’Atr si sono allarmati per la notizia errata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)