GROTTAMMARE – Minori costi energetici per 30mila euro all’anno per la Lavanderia industriale Lis grazie a migliorie tecniche che saranno apportate all’impianto di cogenerazione attualmente in opera. Il tutto, spiegano i diretti interessati, grazie a una nuova partnership fra il Gruppo Cossiri, titolare della Lis e della Itac (azienda attualmente in crisi con i dipendenti in cassa integrazione) e la Tep Energy Solution.
Andiamo con ordine.
Tep Energy Solution, società di servizi energetici, ha rilevato il 50% delle quote di Itac Energia, Esco marchigiana proprietaria di un impianto di cogenerazione a gas naturale, installato presso gli stabilimenti della lavanderia
industriale Lis di Grottammare (il sito si occupa di lavorazioni di lavanderia e tintoria industriale su abbigliamento jeans e casual).

L’impianto di cogenerazione fornisce contemporaneamente alla Lis 1 Megawatt di energia elettrica e 1,2 Megawatt di energia termica sotto forma di acqua calda (destinata alle lavorazioni di tintoria e trattamento dei capi) e di acqua surriscaldata (utilizzata nelle fasi di asciugatura). Le eccedenze di energia elettrica non prelevate dallo stabilimento sono riversate in rete sotto forma di “ritiro dedicato” con il GSE.
Grazie alla partnership, tra Tep ed Itac Energia, già dai primi mesi del 2011 sarà possibile completare un intervento di ristrutturazione sull’impianto di cogenerazione, che consentirà di ottenere vapore tecnologico a 10 bar dai fumi del motore, riducendo ulteriormente i prelievi di gas naturale dell’azienda. I costi di intervento saranno tutti a carico di Itac Energia.
“Questa nuova azione di efficienza energetica coniugata agli attuali risultati prodotti dal nostro impianto di cogenerazione – dichiara Marco Bianchi, amministratore delegato di Tep – permetterà alla Lavanderia Industriale Lis un risparmio complessivo stimato intorno ai 30 mila euro all’anno”.
“L’impianto di cogenerazione installato presso la nostra lavanderia industriale – afferma Antonello Cossiri – consente alla Lis di ottenere importanti vantaggi di ordine economico e produttivo, in quanto oltre a stabilizzare i costi energetici, ha consentito di dotare l’azienda di un elevato grado di indipendenza per l’approvvigionamento energetico”.
Il connubio tra Itac Energia, Tep Energy Solution e Lis, afferma una nota, sta vagliando l’ipotesi di creare una specifica filiera energetica con la realizzazione di un impianto di cogenerazione a biogas.
Tep Energy Solution, nata nel 2006 a Roma è una Esco, società di servizi energetici, accreditata presso l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) e, dal 2010, ha ottenuto la certificazione ISO 9001.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 764 volte, 1 oggi)