SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finalmente in trasferta. Dopo quattro divieti consecutivi i tifosi della Samb potranno seguire. la squadra a Teramo, domenica 12 dicembre. Il sì definitivo è giunto dall’incontro che si è svolto nella mattina del 9 dicembre alla Questura di Teramo, alla presenza di Massimo D’Aprile per il Teramo Calcio, Giulio Spadoni per la Samb, il responsabile della Fifa Security Dante Caucci.

In una nota stampa la Samb calcio scrive che “il preventivo interessamento della società rossoblu, l’opera di sensibilizzazione portata avanti presso le autorità teramane e verso l’Osservatorio Nazionale Manifestazioni Sportive, ha permesso di poter avere questa possibilità che in partenza sembrava non raggiungibile. Pertanto da questo pomeriggio si potranno acquistare negli abituali punti vendita i tagliandi per il settore ospiti al prezzo di 10 euro. Ai tifosi rossoblu sarà riservato esclusivamente il settore ospiti, lo stesso della gara giocata a Teramo con la Santegidiese.

I biglietti sono acquistabili esclusivamente in prevendita fino a sabato 11 dicembre alle ore 19. In occasione della gara il botteghino resterà chiuso”.

Il percorso stradale prevede l’uscita indicata “San Nicolò a Tordino-Stadio” con l’occupazione del parcheggio situato nella zona sud-est, nelle immediate vicinanze dello svincolo della superstrada, parcheggio ad esclusivo utilizzo dei tifosi della Samb.

Le autorità raccomandano di arrivare allo stadio con debito anticipo in quanto il settore prevede l’accesso dotato di tornelli. Gli addetti della Fifa Security disciplineranno l’accesso al parcheggio e al settore ospiti per conto della Samb. La Sambenedettese Calcio ringrazia le autorità competenti in particolare il Questore di Teramo dottoressa Di Ruocco e il delegato della Lega Nazionale Dilettanti all’Osservatorio Biagio Sciortino e invita la tifoseria a partecipare in maniera appassionata e civile alla trasferta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 611 volte, 1 oggi)