SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appuntamento per fare il punto della situazione e salutarsi in vista dell’arrivo del 2011. Sabato 11 dicembre, a partire dalle ore 10:30 all’hotel International di San Benedetto del Tronto, l’Itb Italia di Giuseppe Ricci incontrerà gli imprenditori turistici balneari al fine di edurli sulle iniziative future dell’associazione. Hanno già annunciato la loro partecipazioni molte delegazioni provenienti da Pescara e Vasto e da altri comuni costieri della Penisola.

Prosegue l’incessante lavoro dell’Itb Italia e del suo presidente Giuseppe Ricci, già reduce dall’incontro nella sede dell’Oasi Confartigianato di Rimini, al fine di evitare l’effettiva applicazione della direttiva Bolkestein e la conseguente messa all’asta delle concessioni balneari, una questione che sta seguendo attentamente l’europarlamentare di origine sambenedettese Carlo Fidanza, figlio di una generazioni di “bagnini”, che sta lavorando alacremente per scongiurare questa eventualità e far rimanere intatto l’attuale sistema turistico balneare italiano.

Dopo i saluti del presidente Giuseppe Ricci, interverranno il Presidente della Provincia di Ascoli Piero Celani, gli assessori Pasqualino Piunti e Bruno Gabrielli, mentre gli ospiti d’eccezione saranno l’ europarlamentare Lara Comi e l’onorevole Amedeo Ciccanti. Ci sarà anche Valentino Guidi, valido esponente sambenedettese impegnato a Roma al Ministero del Turismo. Diversi anche gli interventi programmati da parte dei rappresentanti delle varie delegazioni per l’Itb Italia, oltre al contributo dell’avvocato Domenico Ricci.

“La presenza di Lara Comi – si legge nella nota – è particolarmente importante, visto che attualmente è la vicepresidente della Commissione Imco all’europarlamento di Bruxelles, inoltre sui temi che ci interessano ha creato un gruppo di studio relativo al rinnovo delle concessioni, il Working group on the beach, ed ha organizzato recentemente, un tavolo tecnico sul demanio marino e sulle concessioni relative”.

“A questo proposto, come associazione crediamo fermamente alla necessità di avere sempre maggiori informazioni, per cui discuteremo insieme ai nostri ospiti, anche del documento firmato congiunto dalla nostra associazioni di categoria che rispecchia perfettamente le esigenze della categoria che non corrisponde minimamente alle posizioni espresse dalle altre sigle sindacali al Governo con un documento estremamente pericoloso per il nostro futuro” scrive l’Itb, che sta cercando di arrivare, con l’europarlamentare del Pdl Carlo Fidanza, ad una, per lo meno, mitigazione della Direttiva Bolkestein.

In mattinata il programma prevede un consiglio direttivo allargato a tecnici, politici ed esperti del settore turistico balneare: a seguire un aperitivo e il pranzo per scambiarsi gli auguri per le festività natalizie.

Nel corso del pomeriggio saranno assegnati il premio “La storia siamo noi” e il riconoscimento “Le stelle tra sabbia e mare” agli imprenditori turistici che maggiormente si sono contraddistinti in questi anni per il lavoro e lo sviluppo dell’economia della nostra costa. Non mancherà, infine, una lotteria con fantastici premi messi a disposizione dalle aziende fornitrici dell’Itb Italia che stanno crescendo costantemente grazie al lavoro del direttore generale Massimo Pompei.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 257 volte, 1 oggi)