SAMB Bortone (91), Ogliari (cap), Moscarino (91), De Rosa, Di Gioacchino (92), Mengo, D’Angelo (90), Rulli, Covelli (77′ Pazzi), Salvagno, Caligiuri (92′ Grieco). A disposizione Chessari, Zero (92), Grieco (90), Cuccù (93), Nicolosi (91), Pulcini, Pazzi. Allenatore Luigi Boccolini.
MIGLIANICO Palena, Lieti, Silvestri (93) (59′ De Luca), Sichetti (90) (66′ Epifani), Conversano, Cinquino (91), Chiacchiarelli (cap), Quintiliani (90), Antignani, D’Antonio (90) (66′ Ciampoli), De Leonardis (91). A disposizione De Melis (92), Ciampoli (90), De Luca (93), Di Meo (91), Epifani, Gasbarri (93), Marrone (92). Allenatore Giuseppe Donatelli
Arbitro Matteo Proietti di Terni
Assistenti Michele Ceccagnoni e Marco Renzini di Città di Castello
Ammoniti D’Angelo, Salvagno, Mengo (S), Conversano
Espulsi

17a giornata e terzo allenatore della stagione per la Samb. Spina si affida all’esperto Luigi Boccolini. Di fronte su un Riviera non proprio gremitissimo complice il turno infrasettimanale ci sono gli abruzzesi del Miglianico, terzultimi in classifica.
Si comincia, debutta il 19 enne portiere Bortone, difesa schierat esattamente come quella di domenica scorsa a Città Sant’Angelo (speriamo vada meglio), centrocampo con il debuttante Salvagno. Boccolini inizia con un 4-3-3, con Caligiuri e D’Angelo attaccanti esterni, Covelli centravanti classico. De Rosa e Rulli mediani, Salvagno più spostato in avanti.

Inizio veemente della Samb, sostenuta da una curva non numerosa ma molto canora e calda. Azioni avvolgenti finora senza esito, al 5′ il Miglianio trova il varco e Quintiliani da posizione centrale fuori area impegna Bortone in una presa centrale di ordinaria amministrazione

9′ ripartenza Samb, Salvagno lancia D’Angelo sulla destra, discesa del Puffo che brucia Silvestri in velocità, diagonale preciso sul palo opposto, palla che si infrange sul palo a portiere battuto. Peccato…..

15′ altra occasione Samb, Salvagno guadagna una punizione vicino al limite dell’area decentrato sulla sinistra, palla sul palo opposto, Rulli la rimette in mezzo di sponda e l’attacco non riesce a concretizzarsi, il pubblico incita la squadra con calore

17′ occhio però alle ingenuità in fase difensiva e di appoggio
22′ bella ripartenza con Caligiuri che sulla destra trova un ottimo D’Angelo che incrocia, fuga in avanti ma controlla male il pallone e sulla ribattuta del difensore la palla sbatte su di lui, perciò niente corner. Samb fiduciosa
23′ ingenuità di Di Gioacchino che sul limite dell’area regala palla a Antignani, tiro innocuo per fortuna
26′ palo per il Miglianico, cross da destra, Antignani stoppa e si gira sul marcatore, destro velenoso e angolato, Bortone si allunga sulla sua destra, intercetta ma non trattiene, la palla gli sbuca dietro e rimbalza sul palo basso. Attenzione Samb
29′ contropiede rossoblu, Covelli penetra in area dalla destra, marcatori efficaci, cerca di girarsj per fare sponda ma non riesce
33′ attacco tamburellante della Samb, palla in mezzo di Caligiuri da sinistra per De Rosa che cerca l’appoggio ravvicinato con Covelli ma cade a terra, si chiede invano il rigore
35′ velleitario D’Angelo con un sinistro rasoterra da fuori area
38′ azione avvolgente da sinistra di Moscarino e Rulli, cross in mezzo, Salvagno di prima da fuori area, tiro teso e corner. Un minuto dopo Caligiuri ha una buona palla aerea da destra, da posizione decentrata bel colpo di testa, respinge il portiere dal suo palo, e poi sulla nuova conclusione sul primo palo di Caligiuri
40′ palla laterale per Salvagno, destro teso in corsa sul primo palo, parata di Palena
41′ De Rosa su una ribattuta della difesa viene abbattuto al limite dell’area, punizione da posizione centrale di Salvagno sulla barriera
43′ regola del vantaggio sapientemente sfruttata da De Rosa a centrocampo. Lancio
per Covelli che può correre a rete ma incoccia sull’ultimo difensore e si fa chiudere
44′ cross da sinistra, la palla rimessa in mezzo dal lato opposto, Moscarino la blocca, si sposta lateralmente con un buon movimento, destro pulito ma troppo centrale dal limite dell’area piccola, Palena blocca a terra.
l’arbitro fischia la fine del primo tempo, la Samb non è riuscita ad andare in vantaggio. Pur mostrando un gioco più fluido rispetto alle ultime esibizioni, il Miglianico ogni tanto può approfittare di evitabilissime ingenuità difensive. E ha preso pure un palo. In questo campionato non esistono partite di ordinaria amministrazione. Speriamo valga anche per le altre concorrenti ai posti di grande….
Della gestione Boccolini finora possiamo trovare note positive nel rispetto delle giuste distanze fra i reparti, nella disposizione ordinata dei nostri elementi e nell’efficace armonizzazione fra centrocampo e attacco. Caligiuri e D’Angelo sono esterni avanzati che servono a rendere meno solo Covelli lì davanti. Ora ci vuole concretezza e massima attenzione nei disimpegni e nelle strategie difensive.

RIPRESA
2′ manovra avvolgente, cross di Ogliari dal fondo destro, colpo di testa di Salvagno, palla allontanata
3′ Moscarino appoggia di dietro di testa al portiere ma regala un angolo al Miglianico, sulla battuta respinge la difesa
5′ cross insidioso di Ogliari dal fondo, Palena in due tempi su Covelli in battaglia aerea
7′ nuovo cross del terzino destro e capitano, Palena blocca in presa alta
8′ nuovo palo del Miglianico con D’Antonio che penetra fra i centrali su appoggio laterale e batte Bortone salvato dal palo sulla palla velenosa sul lato opposto

fase di confusione e indecisione per la Samb, imprecisa e prevedibile
10′ ma il calcio è strano e proprio in questa fase arriva il gol della Samb con una azione mirabile; lancio lungo da dietro per D’Angelo, fuga sulla fascia destra e cross in mezzo di prima, bellissimo, teso. Covelli in corsa appoggia di esterno
14′ ammonito D’Angelo per un fallo in copertura, punizione verso l’area, la nostra difesa ribatte
18′ caparbio Covelli sulla sinistra, supera due avversari di pura fisicitá, arriva sul fondo, cross in mezzo e un difensore allontana di testa
20′ De Rosa, sinistro da fuori area parato, dopo una azione di D’Angelo sulla destra per Salvagno in mezzo
21′ entrano Epifani e Ciampoli per Sichetti e D’Antonio
24′ punizione di Salvagno dalla destra, Rulli di testa e palla deviata in angolo. Due angoli di fila per noi.
27′ piccolo svarione difensivo, sbroglia De Rosa in maniera non troppo ortodossa, ma non è fallo
31′ D’Angelo in area, dribbling a rientrare, sinistro che si infrange su un difensore
32′ si rivede Pazzi, che subentra a Covelli: applausi per entrambi
33′ Rulli da fuori area, tiro teso che si spegne a lato
34′ stupendo suggerimento di Pazzi da sinistra a tagliare la difesa, D’Angelo fa la diagonale e viene anticipato di un soffio da Polena a terra
35′ ottimo spunto di Moscarino sul fondo sinistro, salta due, crossa e angolo. Batte Caligiuri a rientrare da sinistra, palla spizzata, Di Gioacchino di piede prende la traversa
36′ ammonito Salvagno per perdita di tempo sulla battuta di un corner
39′ fallo di mano di Mengo, che viene ammonito, a pochi metri dal limite dell’area. punizione di Marrone pericolosissima, palla a girare sul palo destro, Bortone vola e non ci arriva, ma la traiettoria è di poco fuori dallo specchio della porta
44′ la Samb giochicchia vicino alla bandierina avversaria
Quattro i minuti di recupero, Samb in avanti che guadagna un altro angolo
47 rete annullata a Pazzi per fallo di mano, che viene pure ammonito, aveva deviato in rete con un tocco “sporco” una palla messa in mezzo da Caligiuri che era andato in fuga sulla destra
48′ ancora il bomber principe rossoblu in evidenza su una palla lunga da ultimo uomo, esce Palena, e fischio finale. Prima vittoria dopo un mese esatto (Jesi) e la curva canta “Tutti a Teramo”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.337 volte, 1 oggi)