MARTINSICURO – La palestra di Villa Rosa versa in uno stato di forte degrado e il gruppo consiliare del Pd chiede l’immediata sistemazione della struttura, o in alternativa la chiusura della stessa, considerata non a norma per essere utilizzata dai ragazzi delle scuole elementari e medie della frazione. Dopo la denuncia sullo stato del campo sportivo di Villa Rosa, Romano Antonini e Mauro Paci incalzano di nuovo l’amministrazione comunale ad avere maggiore cura ed attenzione verso gli impianti sportivi della città, che in estate sono anche a servizio dei turisti.

“E’ uno scempio su cui non possiamo tacere – afferma Antonini – e non ci si venga a dire che denigriamo la nostra cittadina quando facciamo risaltare lo stato in cui si trovano i siti del comune. Strutture in cui vanno i nostri figli e che non hanno niente in ordine e a norma”.

Lunga è la lista di cose che non vanno nella struttura, che il Pd supporta anche con delle foto. I consiglieri parlano di “vetri rotti ed infiltrazioni d’acqua che hanno procurato muffa sulle pareti”, di “servizi igienici ridotti all’osso”, di “parquet pieno di buchi e tappezzato di nastro isolante” e di “scatole elettriche aperte”. La palestra inoltre ha un ingresso facilmente accessibile a tutti, pertanto “è stata messa una sedia per bloccare il maniglione della porta antipanico”. Il gruppo di minoranza esprime tutto il proprio disappunto per le strutture sportive di Villa Rosa che sono in forte degrado e che in estate non offrono ai turisti una bella cartolina della città. Constatano però allo stesso tempo che anche gli impianti del centro non versano in migliori condizioni: “I campi da tennis del Tempo Libero sono pieni di erbacce ed inutilizzabili – aggiunge Paci – eppure si trovano a ridosso degli alberghi sul lungomare. Chiediamo al sindaco di verificare le condizioni in cui versano le strutture sportive del territorio, e i rischi che si corrono nell’utilizzarle”. Per il gruppo di minoranza è ormai improcrastinabile la sistemazione e la messa in sicurezza degli impianti attraverso lo stanziamento di apposite somme da inserire in bilancio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)