SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un tentativo di movida alternativa, che sappia far combaciare il divertimento con l’avvicinamento all’arte. E’ questa la ‘mission’ del Ristorante Roma di Piazza Nardone, che il 12 dicembre (dalle 19 in poi) inaugurerà e lancerà per tutte le domeniche a venire fino al 9 gennaio un progetto fatto di musica, intrattenimento, gastronomia e cultura.

“Si chiamerà Cltra”, spiega l’organizzatore Filippo Lamanna, che aggiunge: “Lasceremo campo libero alle performance degli artisti per creare un luogo d’incontro di forte contaminazione”.

Si partirà appunto il 12 con una serata dedicata alla pittura, dove tra le altre cose gli artisti dipingeranno collettivamente su un’unica tela di 1,5 x 3 metri. La settimana dopo invece verrà lasciato spazio alla fotografia, con il teatro che infine terrà banco nei restanti appuntamenti.

“La speranza è che si possa proseguire fino a maggio, ci piacerebbe far breccia nei cuori dei sambenedettesi, con la consapevolezza che idee così in città non c’erano mai state prima d’ora”.

Tra i partecipanti a “Cltra” spiccano il fotografo Dante Marcos, i pittori Florinda Recchi, Camilla di Bona Ventura e gli attori Edoardo Ripani e Fernando Micucci. L’ingresso sarà libero

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 207 volte, 1 oggi)