Ingredienti

Per l’impasto

85 g di farina

4 cucchiai di cacao amaro

110 g di burro

200 g di zucchero

4 uova (divisi in albumi e tuorli)

Per la farcitura e la decorazione

2 cucchiai di marmellata di albicocche

200 g di cioccolato fondente

200 ml di panna da montare

Preriscaldate il forno a 180°. Setacciate la farina e il cacao. Fate sciogliere il burro a fuoco basso e incorporatevi lo zucchero. Unite al composto i tuorli uno per volta e al termine aggiungete il cacao e la farina. Montate a neve ben salda gli albumi e versateli lentamente all’impasto di cacao.

Distribuite il composto in modo uniforme in una tortiera (20 cm di diametro) foderata con carta forno. Potete aiutarvi con una spatola per livellare l’impasto. Infornate e lasciate cuocere per 40 minuti. La torta sacher deve rimanere un po’umida all’interno, potete controllare la cottura con uno stuzzicadenti.

Lasciate raffreddare la torta, sfornatela e dividetela in due dischi. Spalmate la marmellata all’interno, se necessario riscaldatela in un pentolino per stenderla meglio. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e colatelo sopra la Sacher in maniera uniforme. Montate la panna e servite la torta tiepida con un ciuffo di panna al fianco.

L’alternativa

Chi non ama la marmellata o semplicemente i più golosi possono farcire la torta con un velo di nutella e mascarpone.

Il bicchiere giusto

Un vino rosso dolce come il Recioto di Valpolicella si sposa bene con questa torta al cioccolato.

Torta Sacher, una torta da re

La Torta Sacher o Sacher torte è un dolce che arriva dall’Austria. La sua invenzione risale al 1832 e si deve a un apprendista pasticciere di soli 16 anni, Franz Sacher. La tradizione vuole che il giovane Franz stesse sostituendo uno chef ammalato e si trovò così a preparare la cena per il goloso principe Von Mitternich Winnesburg. Non avendo particolari idee per il dessert, decise di combinare ingredienti semplici come la cioccolata e la marmellata d’albicocche. La torta fu subito un successo.

Oggi la vera ricetta di questa torta è custodita al Caffè Sacher di Vienna che ne prepara ogni anno 270.000 esemplari da mangiare rigorosamente in loco. I viennesi amano accompagnare la Sacher torte a una tazza di tè per ammorbidirne la consistenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 911 volte, 1 oggi)