Da Riviera Oggi in edicola

Futsal Samb: Putano, Pennacchietti, De Oliveira, Reway, Rescia, Antonelli, Gabaldi, Vallucci, Renoldi, Russo, Bueno, Blankleider. Allenatore Paolo Perugini
Gruppo Fassina: Dal Bianco, Dal Cin, Bottega, Bresolin, Correa, Setim Everton, Iozzino, Pagnan, Sviercoski, Bortoti, Martins Bebetinho, Napolitano. Allenatore Rocha
Marcatori: 9’ Pagnan (GF) del p.t.; 5’ Napolitano (GF), 8’ Bebetinho (GF), 11’ Setim Everton (GF) del s.t.
Arbitri: Claudio Tanzilli (Ciampino) Barbara Panizza (Ravenna). Crono Andrea Ascani (Fermo)
Spettatori: 200 circa

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Termina con una sonora sconfitta per 4 a 0 la sfida tra Gruppo Fassina e Futsal Samb, nella nona giornata del campionato di serie A2. Dopo il pari strappato con grinta a Terni, i ragazzi di Perugini affrontano un durissimo banco di prova, ricevendo il Gruppo Fassina (13), unica squadra imbattuta e miglior attacco del torneo. I pericoli verranno soprattutto da Setim Everton, Bebetinho e il grande ex Napolitano (25 gol in tre in sette partite).
Tra le fila della Futsal ancora indisponibile Santiago Blankleider e soltanto un paio di cambi a disposizione per mister Perugini, in attesa dei rinforzi previsti a dicembre.
Il Fassina inizia bene, con una buona circolazione di palla, per la Futsal si capisce già dalle prime battute che sarà dura strappare un risultato utile. I rossoblù provano a costruire azioni da gol ma gli ospiti sono attenti in difesa, concentrati e pericolosi nelle ripartenze. Al 5’ minuto arriva la prima occasione del Fassina con Napolitano, ma Putano si fa trovare pronto.

Le occasioni per gli ospiti si susseguono, prima con Napolitano poi due volte con Pagnan che segna al 8′ minuto. Difficoltà per la Futsal di gestire la palla, gli ospiti controllano bene la partita e danno sempre la sensazione di rendersi pericolosi.
I rossoblù resistono agli assalti degli ospiti che creano moltissimo, soltanto grazie ai provvidenziali interventi di Putano, il risultato resta invariato.
Si chiude la prima frazione di gioco su una punizione che la Futsal sfrutta ma senza che il risultato cambi: si va al riposo sull’1 a 0 per gli ospiti.

Il secondo tempo si apre con la Futsal che gestisce maggiormente la palla e crea occasioni ma spreca clamorosamente un occasione con il numero 13, solo davanti al portiere. La Futsal sembra essere entrata in campo più concentrata ma i veneti ripartono velocissimi e la Samb fatica a costruire azioni da gol. Il Fassina dilaga, prima con Napolitano al 5′ minuto e poi con Bebetinho all’ 8′.
I rossoblù provano a contrastare il predominio degli ospiti con Rescia, che si propone spesso in fase d’attacco e provandoci anche dalla distanza, ma all’11 Setim Everton segna con un pallonetto, che spegne ogni speranza dei rossoblù, chiudendo la sfida sul definitivo 4-0.

Risultati nona giornata serie A2 girone A:
Adriatica Pescara Verona 0-3, Aosta Pesaro Five 1-1, Brillante Real Rieti 3-5, Domus Chia Cus Chieti 1-4, F & G Futsal Samb Gruppo Fassina 0-4, Casinò di Venezia Maran Terni 3-2. Riposa Kiwi Sports Belluno.
Classifica: Casinò di Venezia 19, Real Rieti 17, Gruppo Fassina 16, Maran Terni 13, Aosta 13, Verona 13, Kiwi Sports Belluno 13, Brillante Roma 12, Pesaro Five 11, F & G Futsal Samb 7, Cus Chieti 5, Adriatica Pescara 4, Domus Chia 2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte, 1 oggi)